Crostata di prugne con frolla friabile

La crostata si potrebbe definire la torta che piace a tutti e si può farcire e guarnire in molti modi diversi. Io la definisco la torta che ” riporta indietro nel tempo”, protagonista di tante colazioni e merende, perchè se c’è una cosa che le nonne hanno sempre saputo fare bene è proprio la crostata. La bontà di questa torta dipende sì anche dalla farcitura, ma la frolla è ovviamente fondamentale. Per le crostate sarebbe più consigliabile una frolla un po’ più compatta, ma io adoro questa un pochino più friabile. Questa crostata di prugne è semplice da preparare, molto profumata ed è ideale per ogni momento della giornata. Ora passiamo alla ricetta…

Fonte della ricetta Giacomo Civardi Responsabile della Pasticceria F.lli Civardi di Stradella.

Crostata di prugne con frolla friabile

Crostata di prugne con frolla friabile

Ingredienti per una tortiera di 24 cm di diametro:

  • 200 g di farina
  • 25 g di tuorlo d’uovo
  • 125 g di burro
  • 75 g di zucchero semolato
  • 1 pizzico di sale
  • 1.5 g di lievito per dolci
  • scorza di limone grattugiato

 

  • 100/120 g di marmellate di prugne
  • 10 prugne
  • 2 cucchiai di zucchero semolato

 

Preparazione:

Mettete il burro tagliato a tocchetti nella ciotola della planetaria poi aggiungete lo zucchero, il sale, la scorza di limone grattugiata ed iniziate ad impastare con lo strumento a foglia dopodiché unite i tuorli, la farina setacciata, il lievito e continuate a lavorare fino ad ottenere un impasto sodo ed omogeneo.

Se non siete in possesso di una planetaria potete tranquillamente impastare a mano. Vi consiglio di non lavorare troppo la frolla per evitare che si surriscaldi e diventi eccessivamente morbida.

Formate ora un panetto di pasta su un piano infarinato e avvolgetelo nella pellicola trasparente poi mettetelo in frigo e fatelo riposare per circa 30 minuti.

Nel frattempo lavate e tagliate a fettine le prugne.

Imburrate ed infarinate una tortiera.

A questo punto, su un piano di lavoro infarinato, stendete la pasta con l’aiuto di un mattarello infarinato. Ora avvolgete la pasta sul mattarello e posatela sulla tortiera. Foderate il fondo e le pareti della tortiera facendo aderire bene la pasta frolla. Per agevolare la stesura della pasta potete mettere il panetto tra due fogli di carta forno e procedere con il mattarello.

Ora spalmate la marmellata di prugne sul fondo della pasta poi distribuite le fettine di prugna una vicino all’altra in modo abbastanza uniforme in modo da decorarla ed ultimate cospargendo il tutto con lo zucchero.

Mettete ora la vostra crostata di prugne in forno preriscaldato a 170/180° e fatela cuocere per circa 35/40 minuti.

Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.