Crostata di amarene

Finalmente sono arrivate le amarene, belle, succose e dal gusto aspro ma delizioso. La loro stagione purtroppo dura molto poco e si trovano raramente al supermercato, quindi se si ha la fortuna di avere tra le mani questo buonissimo frutto…bisogna approfittarne!! Oggi vi propongo una squisita crostata di amarene in cui ho aggiunto anche della confettura di ciliegie, è semplicissima da preparare ed è ideale per ogni momento della giornata. Se non avete le amarene potete sostituirle con le ciliegie…sarà comunque una bontà!

Crostata di amarene

Crostata di amarene

Ingredienti per una tortiera da 24 cm di diametro:

  • 200 g di burro
  • 125 g di zucchero
  • 300 g di farina
  • 3 cucchiai di fecola
  • 1 bustina di vanillina
  • la scorza grattugiata di 1 limone
  • 1 pizzico di sale
  • 3 tuorli d’uovo
  • 800 g circa di amarene
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 150 g di marmellata di ciliegie

Preparazione:

Prima di tutto denocciolate le amarene poi mettetele in una casseruola, aggiungete 2 cucchiai di zucchero e fatele scottare leggermente per pochi minuti. Scolatele dal loro liquido e lasciatele raffreddare.

Mettete ora il burro tagliato a tocchetti nella ciotola della planetaria poi aggiungete lo zucchero, la vanillina, il sale, la farina, la fecola, la scorza grattugiata del limone e azionate utilizzando lo strumento a foglia.

Ora aggiungete i tuorli d’uovo e lasciate mescolare fino a quando non otterrete un impasto ben amalgamato ed omogeneo.

Se la preparate a mano disponete a fontana la farina su un piano di lavoro, aggiungete poi la fecola, lo zucchero, la vanillina, il sale, la scorza del limone grattugiata e al centro il burro tagliato a tocchetti. Impastate inizialmente con la punta delle dita partendo dal centro della fontana, incorporando poco alla volta la farina e lavorando bene il burro, dopo di che aggiungete i tuorli d’uovo ed Impastate bene ma velocemente per non scaldare troppo la pasta, fino a quando non sarà un impasto liscio ed omogeneo.

Formate ora un panetto di pasta su un piano infarinato e avvolgetelo nella pellicola trasparente poi mettetelo in frigo e fatelo riposare per circa 30 minuti.

Imburrate ed infarinate una tortiera.

A questo punto, su un piano di lavoro infarinato, stendete la pasta (tenendone da parte un poco per le losanghe) con l’aiuto di un mattarello infarinato. Ora avvolgete la pasta sul mattarello e posatela sulla tortiera. Foderate il fondo e le pareti della tortiera facendo aderire bene la pasta frolla. Per agevolare la stesura della pasta potete mettere il panetto tra due fogli di carta forno e procedere con il mattarello.

Ora spalmate la marmellata di ciliegie sul fondo della pasta poi posizionate le amarene scottate una vicino all’altra in modo abbastanza uniforme.

Stendete ora la pasta che avete tenuto da parte per le losanghe e con l’aiuto di un coltello o di un tagliapasta ricavate delle strisce. Se vi piacciono rotonde, come a me, fate scorrere con le mani sul piano di lavoro infarinato delle porzioni di pasta in modo da creare delle strisce rotonde.

Adagiate le strisce sulla superficie della torta in modo da creare una griglia.

Mettete ora la vostra crostata di amarene in forno preriscaldato a 170/180° e fatela cuocere per circa 25/30 minuti.

Ultimata la cottura, lasciatela raffreddare e spolverizzatela con dello zucchero a velo prima di servirla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.