Chiacchiere di Lice

Questa è la ricetta delle chiacchiere che preparava sempre la mia nonna nel periodo di carnevale e quando le portava in tavola era subito festa. Le chiacchiere sono deliziosi dolci che vengono preparati sia fritti che cotti al forno. Appartengono a varie tradizioni regionali ed è per questo che le chiamano anche con altri nomi come ad esempio bugie, frappole e cenci. Ora passiamo alla ricetta…

Chiacchiere di Lice

Chiacchiere di Lice

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 g di farina
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 2 cucchiai di olio di mais
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco

 

  • olio d’arachidi q.b. per friggere
  • zucchero a velo q.b. per spolverizzare

 

Preparazione:

Inserite nella planetaria tutti gli ingredienti ed impastate con il gancio finché l’impasto non risulterà sodo ma comunque lavorabile. Avvolgete ora l’impasto nella pellicola trasparente e lasciate riposare in un luogo fresco per circa mezz’ora.

Stendete ora la pasta con l’aiuto di un mattarello o di un tirapasta ricavando una sfoglia sottile.

A questo punto con l’apposita rondella tagliate delle strisce di pasta della lunghezza di circa 12/13 cm e della larghezza di 5/6 cm. Potete comunque dare alla pasta diverse forme come ad esempio rombi, annodate o a spirale.  A me piace darle varie forme!

Mettete ora abbondante olio d’arachidi in una pentola e fatelo scaldare bene poi adagiatevi le strisce di pasta e fatele friggere finché non risultino croccanti e dorate.

Ultimata la cottura fatele sgocciolare, passatele poi sulla carta assorbente e lasciatele raffreddare.

Cospargete le chiacchiere con abbondante zucchero a velo prima di servirle. Se preferite potete cospargerle con lo zucchero semolato.

Buon carnevale!

 

Se vi fa piacere potete seguirmi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.