Torta di pane raffermo salata

La ricetta che vi propongo è stata presa dal libro “Cucchiaio D’ Argento” relativo alla cucina regionale piemontese. Una ricetta che mi ha incuriosito moltissimo per la sua semplicità e poi una volta assaggiata, per il sapore accattivante. La torta di pane raffermo si prepara molto facilmente e senza troppi passaggi…Buonissima!

Torta di pane raffermo salata d
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    6 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Pane raffermo casereccio 200 g
  • Parmigiano reggiano 120 g
  • Latte 500 ml
  • Panna da cucina 250 g
  • Uova medie 2
  • Limone 1/4
  • Olio di oliva 6 cucchiai
  • Sale 1 pizzico

Preparazione

  1. Sbriciolate non troppo sottilmente, il pane raffermo in una ciotola capiente. Io per avvantaggiarmi, ho utilizzato un robot da cucina.

  2. Aggiungete e mescolate con una frusta da cucina, le uova intere con 100 grammi di formaggio grattugiato, 4 cucchiai di olio, un quarto di buccia di limone bio grattugiata ed un pizzico di sale.

  3. Unite il latte a filo, il pane grattugiato e la panna. Mescolate bene, in modo da incorporare perfettamente gli ingredienti tra di loro.

  4. Versate il tutto in una teglia da 26 cm di diametro rivestita di carta forno e arricchitene la superficie con i due cucchiai di olio non ancora utilizzati.

  5. Infornate in forno ventilato già caldo a 180 gradi per circa 35-40 minuti. Verso fine cottura, aggiungete in superficie il formaggio grattugiato rimasto.

  6. Servite la torta di pane raffermo tiepida, ma vi assicuro che anche una volta raffreddata non è affatto male!

  7. Se volete potete seguirmi anche sulla pagina Facebook

Precedente Polpette al limone Successivo Finocchi gratinati al forno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.