Crea sito

Ravioli ricotta, funghi e speck

Mia figlia adora i ravioli e ormai è diventata così brava da preparali anche da sola. Oggi vi propongo una sua ricetta dalla farcitura ricca e gustosa con ricotta, funghi porcini e speck. Noi abbiamo pensato di condirli in modo semplice, con un pochino di burro e salvia, erano favolosi! Volendo una volta pronti, potete anche congelarli in modo da averli sempre disponibili… A questo punto non vi resta che provare anche voi i ravioli ricotta, funghi e speck, meritano davvero!

Ravioli ricotta, funghi e speck d
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni5 persone
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la pasta

  • 300 gfarina 00
  • 100 gsemola di grano duro
  • 4uova (medie )
  • 1 pizzicosale

Ingredienti per la farcitura

  • 600 gricotta (ben sgocciolata)
  • 20 gfunghi porcini (secchi)
  • 30 gGrana Padano DOP (grattugiato)
  • 1 pizzicosale
  • 1 pizzicopepe
  • 200 gspeck (tagliato finemente)

Preparazione

  1. Lasciate in ammollo i funghi secchi in acqua tiepida, solitamente bastano circa 30 minuti.

  2. Nel mentre preparate l’impasto della pasta all’uovo fresca, mescolando le farine ed il sale con le uova intere. Create un panetto ben amalgamato e lasciatelo riposare avvolto in un foglio di pellicola per alimenti per circa 30 minuti.

  3. Per la farcitura, mescolate in una ciotola capiente la ricotta ben sgocciolata, il formaggio grattugiato, il sale, il pepe, lo speck tritato finemente e i funghi porcini sgocciolati, strizzati e sminuzzati.

  4. Ho preferito non aggiungere le uova nella farcitura in modo da non appesantirla troppo.

  5. Trascorso il tempo di riposo della pasta fresca, tagliatela in pezzi e con l’apposita macchinetta ricavate delle sfoglie sottili.

  6. Sistemate dei piccoli mucchietti di ripieno su una sfoglia, coprite con una seconda facendo attenzione a non creare delle bolle d’aria. Con un coppapasta o una rotella dentellata, ritagliate con cura i ravioli.

  7. Sistemateli su un telo di cotone o di lino appena spolverizzato con semola rimacina di grano duro.

  8. Lessateli in acqua bollente salata poi una volta scolati, conditeli come preferite.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.