Crea sito

Polpette di pane e tonno

Mi capita spesso di avere in casa del pane raffermo ed io non amo buttare il cibo quindi mi invento sempre qualcosa di nuovo per recuperarlo, come nel caso delle polpette di pane e tonno. Piccole e sfiziose sono ideali anche per accompagnare un aperitivo informale tra amici. La ricetta è davvero semplicissima e decisamente economica, ve le consiglio sicuramente.

Polpette di pane e tonno d
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni15 polpette
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 120 gMollica di pane (raffermo)
  • 120 gTonno (in scatola)
  • 3Uova
  • q.b.Prezzemolo
  • 1 spicchioAglio (facoltativo)
  • 500 mlOlio di semi di arachide

Preparazione

  1. Lasciate sgocciolare molto bene l’olio in scatola. Potete utilizzare sia il tipo al naturale che all’olio, vanno bene entrambi.

  2. Nel mentre, con un robot da cucina, sbriciolate la mollica di pane. Io ho utilizzato un pane casereccio raffermo di circa due giorni.

  3. Mescolate in una ciotola capiente il pane con il tonno, l’aglio ed il prezzemolo tritati molto finemente. Non salate, non è necessario.

  4. Aggiungete le uova, una alla volta. La loro quantità potrebbe variare in base al tipo di pane utilizzato. Nel mio caso ne sono servite tre intere per ottenere un composto ben amalgamato.

  5. Una volta pronto il composto, dividetelo e create tante polpette, non fatele troppo grandi.

  6. Portate l’olio a temperatura in una padella e friggete un pochino alla volta le polpette di pane e tonno che avete preparato.

  7. Una volta cotte, sistematele in un piatto da portata e servitele in tavola. Sono buonissime anche una volta raffreddate.

  8. Se le polpette di pane e tonno, dovessero avanzare conservatele in un contenitore coperto in frigorifero.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.