Crea sito

Pizza al gorgonzola dolce

Nella mia famiglia la pizza è un momento di gioia, ogni settimana, proviamo nuove farciture senza dimenticare però le classiche amate proprio da tutti. Un esempio è la pizza al gorgonzola dolce che ho preparato per la sera del primo maggio. Sfortunatamente non siamo usciti per il brutto tempo e quindi abbiamo pensato di concederci il piacere di una buona pizza fatta in casa, questa volta non in teglia ma con cottura su pietra refrattaria, buonissima!

Pizza al gorgonzola dolce de
  • Preparazione: 3 Ore
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 2 pizze
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 100 g Farina Manitoba
  • 200 g Farina 00
  • 3 g Lievito di birra (fresco)
  • 170 ml Acqua (temperatura ambiente)
  • 6 g Sale (fino)
  • q.b. Olio di oliva
  • q.b. Gorgonzola

Preparazione

  1. Vi consiglio di preparare sul tavolo da lavoro tutti gli ingredienti che andrete ad utilizzare in modo da avvantaggiarvi nel lavoro.

     

  2. In una ciotola capiente, lavorate 100 gr di farina manitoba con 100 ml di acqua in cui avrete sciolto tutto il lievito di birra fresco.

  3. Versate la restante farina su una spianatoia e fate un incavo al centro. Versate nell’incavo il preparato, l’acqua restante e cominciate ad impastare ricordandovi di aggiungere il sale verso fine impasto.

  4. Lavorate bene l’impasto e create un panetto liscio e perfettamente omogeneo, mettetelo in una ciotola e copritelo con un foglio di pellicola per alimenti.

  5. Lasciatelo lievitare fino al suo raddoppio poi, versatelo su un piano da lavoro e fate le pieghe a tre lasciatelo lievitare per la seconda volta.

  6. Dopo la seconda lievitazione, dividetelo in due e create nuovamente dei panetti che lascerete lievitare per un ora.

  7. Accendete il forno a 220 gradi ed inserite al suo interno la pietra refrattaria. Appena il forno raggiunge la temperatura, stendete le pizze con i polpastrelli delle mani, farcitele con il gorgonzola e lasciatele cuocere per circa 7 minuti.

  8. Irroratele con un filo d’olio e servitele calde, buon appetito!

    Se volete potete seguirmi anche sulla pagina Facebook

Consiglio

Se la vostra pizza è troppo umida e avete paura che possa attaccarsi alla pietra refrattaria al momento di cuocerla, potete infarinarla di sotto con un pochino di semola di grano duro e non avrete problemi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.