Crea sito

Peperoni arrostiti al forno

Una ricetta semplice e gustosa. I peperoni arrostiti al forno sono deliziosi per accompagnare i nostri piatti o per arricchire con un pochino di fantasia bruschette, focacce e crostoni. Una volta pronti, potete conservali coperti in frigorifero fino a due giorni senza problemi. Spesso quando fa molto caldo, li preparo la sera e poi il giorno dopo giusto il tempo di condirli e già fatto…

Peperoni arrostiti al forno d
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 3 Peperoni
  • 2 spicchi Aglio
  • 1 ciuffo Prezzemolo
  • 1 cucchiaio Capperi dissalati
  • q.b. Olive nere
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Per questa semplice ricetta ho preferito utilizzare dei peperoni grossi e carnosi che secondo me meglio si prestano a questo tipo di preparazione. Sceglieteli del colore che preferite è indifferente.

  2. Accendete il forno su funzione ventilato a 180 gradi, una volta raggiunta la temperatura, infornate i peperoni lavati, asciugati ed adagiati su un foglio di carta forno disposto sulla leccarda del forno.

  3. Lasciate arrostire i peperoni su tutti i lati poi una volta pronti, riponeteli in un sacchetto di plastica per alimenti, chiudetelo e lasciateli riposare per circa una mezz’ora.

  4. Il vapore che si creerà nel sacchetto, agevolerà poi nell’eliminare la pelle senza troppa fatica.

  5. Una volta pronti, eliminate la pelle ed i semi interni poi divideteli in listarelle ed arrotolate su se stesse.

  6. Disponetele in un piatto da portata così arrotolate, arricchitele con le olive nere e conditele con i capperi, l’aglio, il prezzemolo, un pizzico di sale e l’olio mescolati insieme. Per ottenere un composto sottile, potete aiutarvi come me con un frullatore, ci vorranno pochi minuti.

  7. I peperoni arrostiti al forno sono ottimi come contorno o per arricchire delle bruschette. Si conservano coperti in frigorifero fino a due giorni senza problemi.

  8. Se volete potete seguirmi anche sulla pagina Facebook

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.