Pasta all’amatriciana

La pasta all’amatriciana è un primo piatto della tradizione italiana, molto conosciuta ed apprezzata da tutti. La ricetta che vi propongo è quella proposta dal comune di Amatrice (in provincia di Rieti) da cui prende il nome. Ne ho provate diverse prima di imbattermi in questa e devo ammettere che è senza dubbio la migliore. Provatela anche voi!

Pasta all'amatriciana d
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    5 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Pasta 500 g
  • Guanciale di Amatrice 125 g
  • Vino bianco 1 tazza da caffè
  • Pomodori pelati 400 g
  • Peperoncino 1
  • Pecorino di Amatrice 100 g

Preparazione

  1. Se come me non sempre riuscite a trovare il guanciale ed il pecorino di Amatrice, potete sostituirli con dell’ottimo guanciale e del pecorino romano grattugiato al momento .

  2. Scaldate una padella di ferro o in alternativa una antiaderente, unite il guanciale privato della cotica e tagliato in cubetti o listarelle.

  3. Lasciate rosolare per bene poi sfumate con del vino bianco. Fate insaporire e successivamente toglieteli dalla padella, tenendoli in caldo.

  4. Aggiungete in padella i pelati tagliati in pezzetti piccoli ed il peperoncino. Insaporite di sale e completate la cottura.

  5. A cottura ultimata, unite nuovamente il guanciale e lasciate insaporire per un paio di minuti.

  6. Scolate la pasta al dente e mescolatela in una ciotola con buona parte del pecorino grattugiato. Poi unitela alla salsa di pomodoro preparata in precedenza.

  7. Servite la pasta all’amatriciana ben calda ed aggiungete al momento il pecorino rimasto.

  8. Se volete potete seguirmi anche sulla pagina Facebook

Precedente Mostaccioli morbidi, ricetta facile Successivo Polenta gratinata con salsiccia e formaggio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.