Panettone gastronomico

Non può mancare in tavola nei giorni di festa o nelle occasioni informali il panettone gastronomico. La sua preparazione non è così difficile come si potrebbe pensare, lo preparo davvero molto spesso e durante tutto l’anno. Potete farcirlo come preferite, solitamente io prediligo i salumi ma potete sbizzarrirvi con verdure e creme. Basta un pizzico di fantasia!
Per quanto riguarda lo stampo invece, utilizzate uno da 500 grammi se preferite un panettone gastronomico un pochino più stretto e alto oppure da 750 grammi se come me lo preferite un pochino più basso ma con le fette dal diametro più grande.

Panettone gastronomico de
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo5 Ore
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti impasto

  • 100 gfarina Manitoba
  • 200 gfarina 0
  • 1 cucchiainozucchero
  • 5 glievito di birra fresco
  • 5 gsale
  • 130 glatte (tiepido)
  • 1uovo (medio)
  • 40 gburro
  • 1stampo da panettone

Ingredienti per la farcitura

  • q.b.maionese
  • 80 gmortadella con pistacchi
  • 80 gsalame
  • 80 gprosciutto cotto

Preparazione

  1. Versate le due farine e lo zucchero nel boccale dell’impastatrice e con il gancio, cominciate a lavorare l’impasto aggiungendo il latte tiepido in cui avrete sciolto il lievito di birra fresco.

  2. Unite l’uovo intero, il sale ed il burro morbido tagliato a tocchetti.

  3. Il burro unitelo un po’ per volta, lasciate tempo all’impasto di incorporarlo completamente prima di aggiungerne altro.

  4. Create un bel panetto uniforme e lasciatelo lievitare fino al suo raddoppio con la superficie ben coperta.

  5. Una volta pronto, sgonfiatelo dolcemente su un piano da lavoro e fate le pieghe a tre.

  6. Arrotondate l’impasto (pirlatura) con le mani sul piano di lavoro così da conferirgli una bella forma sferica poi sistematelo, con la chiusura di sotto, in uno stampo di carta da panettone.

  7. Coprite la superfice con un foglio di pellicola per alimenti e lasciatelo lievitare nel forno spento.

  8. Se utilizzate uno stampo da 500 grammi, prima di essere infornato l’impasto dovrà superare di circa 1 centimetro il bordo dello stesso, se invece ne utilizzate uno da 750 grammi, basterà fermarsi un centimetro al di sotto del bordo dello stampo. Passate alla sua cottura eliminando la pellicola e spennellando la superfice con dell’acqua.

  9. Infornate il panettone gastronomico in forno statico già caldo a 180 gradi per circa 35 minuti. Se verso fine cottura la sua superficie dovesse scurire troppo copritela con un foglio di carta forno. Lasciatelo nel forno spento per ancora 5 minuti prima di sfornarlo.

  10. Una volta sfornato, lasciatelo raffreddare completamente prima di tagliarlo in fette regolari. Meglio ancora se preparato un giorno prima, conservato una volta raffreddato in un sacchetto di plastica ben chiuso.

  11. Tagliate il panettone, le fette dovranno essere pari. Solitamente escludo la calotta ma volendo potete utilizzare anche lei per la farcitura.

  12. Questa volta, ho preferito farcirlo a strati partendo dal basso con maionese e prosciutto cotto poi maionese e salame ed in ultimo maionese e mortadella.

  13. Chiaramente potete variare la sua farcitura a vostro piacimento.

  14. Panettone gastronomico d

    Tagliate ogni stato farcito in quattro poi ricomponete il panettone gastronomico con la sua calotta.

  15. Potete prepararlo e farcirlo anche un giorno prima, vi basterà conservarlo avvolto nella pellicola per alimenti in frigorifero.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.