Crea sito

Pane basso e morbido dentro

A quanti di voi è capitato di fare la spesa, tornare a casa e rendersi conto di essersi dimenticati il pane? Sfortunatamente a me capita spesso e rimedio sempre con il pane basso, croccante fuori e morbido dentro. Una ricetta facile e tanto gustosa. La crosta croccante ma non in modo eccessivo  contrasta perfettamente con il suo interno più morbido.

Pane basso e morbido dentro d

 

Pane basso e morbido dentro

Ingredienti per il lievitino:

  • 200 g di farina manitoba
  • 200 ml di acqua
  • 6 g di lievito di birra fresco

Ingredienti per l’impasto:

  • 380 g circa di farina 0
  • 130 ml di acqua
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 10 g di sale

Iniziate con preparare il lievitino. Mescolate 200 g di manitoba con 200 ml di acqua in cui avrete sciolto tutto il lievito di birra fresco.

Mescolate con cura, chiudete il contenitore che avete utilizzato e lasciate riposare per 2 ore.

Versate il resto della farina tipo 0 su una spianatoia, create un incavo al centro e versate il lievitino ormai pronto, lo zucchero il resto dell’acqua e verso fine impasto il sale.

Create un panetto ben amalgamato e lasciatelo lievitare fino al suo raddoppio. Sgonfiate dolcemente il panetto, fate le pieghe a tre e lasciatelo lievitare nuovamente per altre due ore.

Una volta lievitato per la seconda volta, sgonfiatelo dolcemente con le mani, dandogli una forma rettangolare. Portate il lato destro verso il centro ed il sinistro a chiudere il tutto in modo da formare un filoncino, lasciate che la chiusura capiti di sotto.

Spolverizzate sia la base che la superficie del filone con un pochino di farina, copritelo e lasciatelo nuovamente lievitare per circa 1 ora.

Infornate in forno già caldo a 220 gradi per circa 35 minuti, poi abbassate a 200 gradi per altri 10 minuti lasciando il forno accostato in modo che la crosta esterna possa diventare un pochino più croccante.

I tempi di cottura naturalmente possono variare in base al proprio forno, quindi tenete d’occhio il vostro pane.

Prima di infornarlo, intagliate la superficie con un coltello dalla lama liscia.

Sfornate e lasciate raffreddare il pane su una gratella in modo che la sua umidità non lo ammorbidisca di sotto, tagliatelo solo una volta freddo.

Conservatelo in una canovaccio o in un sacchetto di stoffa apposito per il pane, resterà morbido e fragrante per diversi giorni. Buon appetito!

Se volete potete seguirmi anche sulla pagina Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.