Ciambelle fritte senza patate

Con la stessa ricetta delle frittelle ripiene di marmellata ho pensato di preparare delle sfiziosissime ciambelle fritte senza patate…Sono state un gran successo! Per chi non ama la versione con patate queste sono una valida alternativa, sempre molto soffici e profumate.

Ciambelle fritte senza patate d
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo5 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gfarina 0
  • 100 gfarina Manitoba
  • 1uovo (medio)
  • 130 glatte
  • 50 gzucchero
  • 5 glievito di birra fresco
  • 2 gsale
  • 40 gburro (ammorbidito)
  • 1/2scorza d’arancia (grattugiata)
  • 1/2scorza di limone (grattugiata)
  • 1 lolio di arachide
  • q.b.zucchero

Preparazione

  1. Mescolate le due farine con lo zucchero e la buccia grattugiata finemente di mezzo limone e mezza arancia. Aggiungete a filo il latte in cui avete sciolto il lievito di birra e una volta incorporato, unite l’uovo intero.

  2. Aggiungete all’impasto il sale ed il burro ammorbidito. Il burro unitelo sempre un pochino alla volta.

  3. Per l’impasto ho utilizzato una planetaria con frusta a gancio ma volendo potete farlo anche in una ciotola, a mano.

  4. Una volta pronto il panetto, copritelo e lasciatelo riposare coperto in superficie, fino al suo raddoppio. Poi infarinate appena il piano da lavoro, sgonfiate dolcemente l’impasto ormai pronto e stendetelo con un mattarello lasciandolo un pochino spesso.

  5. Tagliate la pasta con l’apposito stampino a ciambella oppure se ne siete sprovvisti con due bicchieri di misure diverse.

  6. Sistemate le ciambelle ben distanziate su un foglio di carta forno, copritele con della pellicola per alimenti e lasciatele riposare per un’altra ora.

  7. Procedete alla loro cottura immergendole un pochino alla volta in olio caldo. Giratele più volte in modo da farle gonfiare e cuocere uniformemente.

  8. Una volta pronte, lasciatele sgocciolare su della carta assorbente e passatele quando sono ancora calde nello zucchero semolato.

  9. Sistemate le ciambelle fritte senza patate in un piatto da portata e servitele calde o tiepide.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.