Crea sito

Baccalà in umido con patate piccanti e carote

Amo molto il baccalà e devo ammettere di cucinarlo tutto l’anno anche in piena estate non solo in inverno o nel periodo natalizio. In casa ne ho sempre una scorta sotto sale da dissalare poi al momento necessario. La ricetta che vi propongo del baccalà in umido con patate piccanti e carote è davvero semplicissima e perfetta per una cena senza troppe pretese ma senza rinunciare al gusto. Provatela anche voi e poi mi direte.

Baccalà in umido con patate piccanti e carote d

Baccalà in umido con patate piccanti e carote

Ingredienti per 3 persone:

  • 600 gr di baccalà dissalato e tagliato in pezzi
  • 5 patate gialle di media grandezza
  • 1 peperoncino
  • 1 pizzico di origano
  • prezzemolo tritato q.b.
  • 1 cucchiaino di paprika dolce in polvere
  • 12 carote con ciuffo non troppo grandi
  • 2 spicchi di aglio in fette
  • sale q.b.
  • olio evo q.b.
  • 1 padella antiaderente con coperchio che possa contenere il tutto

Sciacquate e pelate le patate, poi tagliatele in spicchi grossolani e conditele in una ciotola con l’aglio in fette, un filo di olio evo, l’origano, il peperoncino e la paprika dolce.

Scaldate la padella antiaderente e versate al suo interno un filo d’olio. Aggiungete tutti insieme gli spicchi di patate conditi ed il resto del condimento che si sarà fermato nel fondo della ciotola.

Con l’aiuto di due cucchiai in legno, girate con attenzione le patate in modo da farle rosolare bene. Chiudete la padella e lasciatele cucinare per circa 10-12 minuti.

Le patate devono cuocere ma non sfaldarsi, quindi regolate la cottura in base alla grandezza dei vostri spicchi.

Quando le patate si saranno appena intenerite, aggiungete il baccalà che avrete precedentemente insaporito con il prezzemolo  fresco tritato.

Insieme con il baccalà, aggiungete in padella anche le carote con il ciuffo. Le carote devono essere piccole e non troppo spesse.

Prima di aggiungerle in cottura, andranno grattate e lavate. Ricordatevi di eliminare dal ciuffo le foglie esterne più dure e di lasciare solo quelle più tenere.

Quando anche il baccalà e le carote saranno pronte, togliete il coperchio, salate (se necessario) e lasciate rosolare a fiamma vivace per qualche minuto.

Servite il tutto caldo o al massimo tiepido,  buon appetito!

Se volete potete seguirmi anche sulla pagina Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.