Pasta carbonara e pancetta croccante |Primi piatti

La pasta carbonara è una di quelle ricette che non ha un’origine ben definita.

Esistono varie ipotesi, secondo una di queste questo piatto  sarebbe stato “inventato” dai carbonai (carbonari in romanesco), i quali lo preparavano usando ingredienti di facile reperibilità e conservazione.

Per realizzare la carbonella era necessario sorvegliare la carbonaia per lungo tempo e quindi era importante avere con sé i viveri necessari.[2]

La carbonara in questo caso sarebbe l’evoluzione del piatto detto cacio e ova, di origini laziali e abruzzesi.

I carbonari usavano preparare la carbonara il giorno prima portandolo nei loro “tascapane”, e che consumavano con le mani.

Il pepe (che non ha alcun tipo di riferimento o connessione con la fuliggine) era già usato in buona quantità per la conservazione del guanciale, grasso (o lardo) usato in sostituzione dell’olio, troppo caro per i carbonai.

(rif. Wikipedia)

Io non amo particolarmente le uova.

La pasta carbonara è una delle ricette che utilizzo per assumere il mio ovetto settimanale :).

Questo piatto è reso ancora più gustoso dalla pasta trafilata al bronzo  Gragnano.

La pasta carbonara è un piatto unico sostanzioso e sfizioso.

Un altro piatto unico che adoro sono gli spaghetti con le polpette oppure le lasagne ai gamberi e stracchino….

Adesso ti racconto la mia pasta carbonara.

Carbonara

Ricetta pasta carbonara

Dosi per 2 persone

160 gr spaghetti tafilati al bronzo

150 gr pancetta tagliata fine

(se trovate il guanciale è ancora meglio)

3 tuorli

100 gr grana padano

sale

pepe


  1. Sminuzzare metà della pancetta e farla sgrassare in padella senza olio.
  2. Bollire l’acqua per la pasta.
  3. Salare e cuocere la pasta al dente.
  4. In una ciotola sbattere i tuorli con metà del grana grattuggiato, due cucchiai di acqua di cottura e il pepe.
  5. In un’altra padella scaldare le fette rimaste intere di pancetta e farle diventare croccanti.
  6. Scolare la pasta al dente, saltarla in padella con la pancetta sminuzzata e spegnere la fiamma.
  7. Versare il composto di uova sulla pasta.
  8. Mescolare , aggiungere qualche cucchiaio di acqua di cottura fino a formare una crema
  9. Impiattare.
  10. Spolverare con il formaggio grattuggiato e un giro di pepe.
  11. Guarnire con la pancetta croccante e servire caldo.

La pasta trarifilata al bronzo rimane più ruvida e quindi trattiene meglio il sugo permettendo di gustare al meglio la pasta carbonara.

E COME AL SOLITO…SE LA MIA pasta carbonara TI È PIACIUTA VISITA ANCHE LA MIA PAGINA cropped-cropped-testata-blog2.jpg

LASCIAMI UN COMMENTO QUI SOTTO  E VALUTA CON LE STELLINE. :)

SE NON TI È PIACIUTA LASCIAMI I TUOI SUGGERIMENTI….NON SI FINISCE  DI IMPARARE, I TUOI SUGGERIMENTI PER ME SONO PREZIOSI :)

pasta carbonara

carbonara3

Guarda anche

  1. Vellutata di zucca
  2. Pasta salsiccia e funghi
  3. Orzotto zucca e amaretti
  4. Biscotti alla zucca e uvetta | Ricetta sfiziosa
  5. Torta salata ai fiori di zucca e gamberetti
  6. Risotto alla salsiccia filante
  7. Pasta ai peperoni |ricetta leggera
  8. Pasta tonno e piselli
  9. Pasta arcobaleno con tanta verdura
  10. Pasta sciue sciue, primi piatti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.