straccetti di pollo all'aceto balsamico

Qual è il segreto della tenerezza di questi straccetti di pollo all’aceto balsamico? La maizena! E’ proprio questa “polvere” bianca e finissima che mantiene la morbidezza della carne di pollo! Questo gustoso secondo piatto si prepara in pochissimo tempo ed è leggero e a basso costo.

Ingredienti per gli straccetti di pollo all’aceto balsamico per 4 persone:

  • 500 gr. di petto di pollo
  • 3 cucchiai circa di maizena
  • olio extravergine d’oliva
  • mezzo bicchiere di aceto balsamico
  • sale q.b.
  • pepe nero macinato fresco q.b.

Tagliate il pollo a piccoli pezzetti. Stendeteli pochi pezzetti alla volta su un tagliere, coprite con la pellicola per alimenti e battete la carne.

Mettete la maizena in un piatto e passate gli straccetti di pollo su entrambi i lati nella maizena.

Scaldate un filo d’olio in una padella antiaderente e friggete il pollo per pochi minuti a fuoco alto su entrambi i lati.

Sfumate gli straccetti di pollo con l’aceto balsamico e lasciatelo evaporare. Aggiungete poca acqua e continuate la cottura per 1 minuto ancora.

Ed ecco che potete già servire i vostri tenerissimi e gustosi straccetti di pollo all’aceto balsamico in tavola!

Buon appetito! Eet smakelijk!

Vi è piaciuta questa ricetta? Venitemi a trovare allora anche su Facebook, ne La cucina di Hanneke, risponderò personalmente a tutte le vostre domande, oppure seguitemi su Twitter e Pinterest!

4 Commenti su Straccetti di pollo all’aceto balsamico

  1. Ottima ricetta!
    io poi adoro sia pollo sia aceto balsamico e, sebbene non sia un amante della cucina sono riuscito a seguirla “alla lettera” e farla!

    Grazie mille

    Alessio

  2. Ciao, bellissima la ricetta!
    Ti consiglio però di cambiare immagine, sullo sfondo di questa si vede l’aceto balsamico tradizionale di modena (minimo 80 euro per una boccetta da 100 ml), non un qualsiasi aceto balsamico di modena:) se si utilizzasse davvero mezzo bicchiere del prodotto in footografia un piatto di pollo costerebbe un bel pò!
    Marianna

    • Ciao Marianna, ti ringrazio del bel commento! Per quel che riguarda la foto e la bottiglietta dell’aceto balsamico, lo so che costa così, perché la foto l’ho scattata io e l’aceto balsamico è mio! 😉 Ho usato quella bottiglietta soltanto perché era piccola e faceva la sua bella figura in foto, naturalmente non consiglierei a nessuno di usare un aceto così prezioso per la preparazione di un piatto così semplice e povero! Buona giornata e a presto,
      Hanneke

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.