Risotto allo zafferano non significa soltanto il classico risotto alla milanese! Oggi vi propongo un gustoso risotto allo zafferano e pancetta, un primo cremosissimo e profumatissimo, grazie al rosmarino tritato finemente e soffritto insieme alla pancetta e allo scalogno!

Se avanzate un po’ di risotto, non buttatelo! Potete riciclarlo in vari modi, per esempio per fare delle gustose polpette oppure una deliziosa frittata!

Risotto allo zafferano

Ingredienti per un risotto allo zafferano e pancetta affumicata per 4 persone:

  • 350 gr. di riso carnaroli
  • 1 scalogno
  • 80 gr. di pancetta affumicata a cubetti
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 noce di burro
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • 1 litro circa di brodo di carne
  • 2 bustine di zafferano
  • sale q.b.
  • pepe nero macinato freso q.b.
  • 100 gr. di parmigiano reggiano grattugiato

Preparate il brodo di carne come di vostra abitudine. Ne servirà un litro circa.

Lavate il rametto di rosmarino, asciugatelo e tritate gli aghi in modo molto fine con la mezzaluna.

Sbucciate e tritate lo scalogno.

Scaldate il burro in una casseruola e aggiungete la pancetta a cubetti, il rosmarino e lo scalogno. Soffriggete per quattro-cinque minuti a fiamma medio-bassa, dopodiché aggiungete il riso. Tostate il riso per un paio di minuti e sfumatelo con mezzo bicchiere di vino bianco.

Quando il vino sarà evaporato completamente aggiungete, un mestolo alla volta, il brodo di carne bollente. Fate in modo che il riso rimane sempre coperto di brodo e mescolate spesso.

Cinque minuti prima del termine della cottura del risotto aggiungete le due bustine di zafferano.

Quando il riso è cotto, ma ancora leggermente al dente, aggiungete la metà del formaggio grattugiato al risotto allo zafferano e pancetta, lo mantecate e lo lasciate riposare per un minuto a casseruola coperta. Assaggiate il risotto e aggiustatelo eventualmente di sale e pepe nero macinato fresco.

Distribuite il risotto allo zafferano e pancetta nei piatti e servitelo con il restante parmigiano reggiano grattugiato a parte.

Buon appetito! Eet smakelijk!

Vi è piaciuta questa ricetta? Venitemi a trovare allora anche su Facebook, ne La cucina di Hanneke, risponderò personalmente a tutte le vostre domande, oppure seguitemi su Twitter, Instagram e Pinterest!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.