Risotto ai fiori di sambucoIn questa prima domenica di maggio ho preparato un risotto ai fiori di sambuco, una pianta molto presente nei boschi di Canzo, dove vivo. La fioritura non dura tantissimo, perciò approfittatene adesso! Più avanti farò anche qualche ricetta con i frutti di sambuco, ma per adesso usiamo questi profumatissimi fiori!

Ingredienti per un risotto ai fiori di sambuco per 4 persone:

  • 350 gr. di riso carnaroli
  • uno scalogno
  • una noce di burro
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • brodo vegetale q.b.
  • 12 infiorescenze ombrelliformi di sambuco, del diametro di 10 cm. circa
  • 50 gr. di parmigiano reggiano grattugiato
  • pepe nero macinato fresco q.b.
  • un cucchiaio di nocciole tritate

Lavate con molta delicatezza i fiori di sambuco. Togliete i steli più grossi.

Sbucciate lo scalogno e tritatelo. Rosolatelo per un paio di minuti in una noce di burro, poi aggiungete il riso. Tostate il riso per 2 minuti e sfumatelo con il vino. Aggiungete man mano il brodo caldo e continuate a mescolare. Dopo 8 minuti di cottura aggiungete la metà dei fiori di sambuco.

Quando il riso è quasi cotto, ma ancora al dente, spegnete la fiamma e aggiungete gli altri fiori di sambuco, una spolverata di pepe e una noce di burro. Lasciate riposare il risotto per un minuto, dopodiché aggiungete anche le nocciole tritate.

Distribuite il risotto ai fiori di sambuco nei piatti e decorate con qualche fiorellino di sambuco tenuto da parte. Servite il formaggio grattugiato a parte.

Buon appetito! Eet smakelijk!

Vi è piaciuta questa ricetta? Venitemi a trovare allora anche su Facebook, ne La cucina di Hanneke, risponderò personalmente a tutte le vostre domande, oppure seguitemi su Twitter e Pinterest!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.