Oggi vi voglio far conoscere una ricetta tipica lombarda! Ho preparato i mondeghili – polpette milanesi, preparati con la carne avanzata del giorno di festa. Una volta veniva considerato un piatto povero, ma oggi vanno molto di moda le “ricette riciclo” e ci sarà anche sicuramente chi cucina di proposito un bel pezzo di carne per bollito per poi farne queste gustosissime polpette!

Potete usare la mia ricetta di come preparare un profumatissimo brodo per la cottura della carne, il resto viene spiegato qui di seguito.

La carne per bollito che ho usato per la preparazione di questa ricetta proviene da Bovì, un servizio che ti permette di acquistare carne bovina a chilometro zero, direttamente da allevatori della tua zona. Sul sito potete acquistare un pacco famiglia da 10 chili, contenente un assortimento di carne di vario taglio, confezionata in pratici sacchetti sottovuoto, da consumare subito o da conservare nel congelatore.

Mondeghili polpette milanesi ricetta riciclo bollito tradizionale
  • Difficoltà:Media
  • Preparazione:20 minuti
  • Cottura:10 minuti
  • Porzioni:4-6
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • carne di manzo cotta avanzata Bovì (bollito, arrosto o brasato) 500 g
  • salsiccia 100 g
  • mortadella di fegato 80 g
  • Uova 2
  • formaggio grattugiato (grana padano o parmigiano reggiano) 3 cucchiai
  • panino raffermo (secondo la tradizione lombarda una micchetta) 1
  • bicchiere di latte 1
  • spicchio d’aglio 1
  • Prezzemolo 4 rametti
  • Sale q.b.
  • Pepe nero macinato fresco q.b.
  • Noce moscata q.b.
  • burro 80 g
  • Pangrattato 8 cucchiai

Preparazione

  1. Eliminate le ossa, se presenti, dalla carne cotta e raffreddata. Tritatela finemente con l’uso di un tritatutto.

  2. Dopo aver tolto il budello alla salsiccia e alla mortadella di fegato, sminuzzate le carni e le aggiungete alla carne cotta tritata.

  3. Lavate e asciugate il prezzemolo. Sbucciate lo spicchio d’aglio ed eliminate il germoglio verde che si trova di solito al suo interno. Tritate il prezzemolo e l’aglio con la mezzaluna.

  4. Aggiungete le uova, il formaggio grattugiato e il prezzemolo con l’aglio alle carni e amalgamate con cura.

  5. Inzuppate il panino raffermo nel latte e strizzatelo. Fatelo a pezzettini e aggiungetelo al composto, incorporandolo con attenzione. Salate, pepate e aggiungete una bella grattata di noce moscata.

  6. Formate delle polpette della dimensione di un’albicocca e appiattitele leggermente. Passate i mondeghili – polpette milanesi nel pangrattato e mettetele su un piatto.

  7. Scaldate il burro in una capiente padella antiaderente e quando sarà ben caldo e inizia a friggere adagiate le polpette e le cucinate a fuoco vivace per circa 3 minuti per lato e comunque fino a quando avranno un aspetto dorato.

  8. Una volte cotte le toglierete dalla padella e le metterete su un piatto coperto dal qualche foglio di carta da cucina in modo da far colare il burro in eccesso.

  9. Servite i mondeghili – polpette milanesi quando sono ben caldi con una fresca insalatina di stagione, oppure fredde, accompagnate da un po’ di maionese o di senape!

  10. Naturalmente potete usare il brodo, se avete scelto di fare il bollito per la preparazione di questa ricetta, per fare un ottimo risotto, per esempio un cremosissimo risotto allo zafferano e pancetta o per cucinare dei tortellini in brodo!

  11. Buon appetito! Eet smakelijk!

Note

Se questo articolo ti piace continua a seguirmi allora anche su Facebook, ne La cucina di Hanneke, risponderò personalmente a tutte le domande, oppure seguimi su Twitter e Pinterest! Se avete provato qualche mia ricetta mandatemi la foto, sarò ben felice di pubblicarla sulla pagina!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.