A Natale non può mancare un primo al forno, siete d’accordo con me? Eccovi un primo gustoso, ma non eccessivamente pesante: cannelloni al ragù di carne e verdure! Sul mio blog potete trovare tanti altri tipi di lasagne e paste al forno e qualche settimana fa ho preparato una piccola raccolta, così le potete trovare più facilmente!

cannelloni al ragù

Ingredienti per i cannelloni al ragù di carne trita e verdure per 4 persone:

  • 300 gr. di carne trita Bovì
  • 200 gr. di funghi champignon a fettine
  • 100 gr. di porri
  • mezzo peperone giallo
  • mezzo peperone rosso
  • 540 gr. di passata di pomodoro La Verace di Cirio
  • uno scalogno
  • olio extravergine di oliva biologico Terre Rosse q.b.
  • sale q.b.
  • pepe nero macinato fresco q.b.
  • una confezione di lasagne fresche sfogliavelo
  • 4 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato

Per la besciamella:

  • 500 ml. di latte
  • 50 gr. di burro
  • 50 gr. di farina 00
  • sale q.b.
  • noce moscata q.b.

Tagliate i peperoni a pezzetti. Eliminate la foglia esterna e le estremità del porro, lavatelo e tagliatelo a rondelle.

Sminuzzate la carne trita e rosolatela per 5 minuti circa a fiamma vivace in una padella antiaderente senza aggiungere alcun condimento, fino a quando sarà cotta. Toglietela dalla padella e saltate i peperoni a pezzetti e le rondelle di porri per 3-4 minuti nel grasso della carne. Salate e pepate le verdure.

Mentre si cuociono i porri e i peperoni scaldate un cucchiaio di olio in un’altra padella e aggiungete i funghi champignon a fettine, insieme a un pizzico di sale. Saltateli a fuoco vivace, fino a quando avranno perso tutta l’acqua di vegetazione, ci vorranno 5-7 minuti circa.

Nel frattempo preparate un semplice sugo di pomodoro:

Sbucciate e tritate lo scalogno. Scaldate un filo d’olio in una casseruola e soffriggete lo scalogno per tre-quattro minuti a fiamma dolce. Aggiungete la passata di pomodoro e portate a bollore. Lasciate sobbollire il sugo per una decina di minuti, dopodiché togliete un paio di mestoli di sugo dalla casseruola e lo mettete da parte. Aggiungete la carne trita rosolata e le verdure cotte alla casseruola con il sugo. Mescolate, assaggiate e aggiustate eventualmente di sale e pepe. Il ragù di carne e verdure che avrete ottenuto non dovrà essere troppo liquido, altrimenti uscirà dai cannelloni.

Adesso prepariamo la besciamella:

Mettete il pezzetto di burro in un pentolino e fatelo sciogliere a fiamma bassa. Aggiungete la farina e cuocetela per due minuti, mescolando con cura. Aggiungete adesso il latte poco alla volta e mescolando di continuo: come viene assorbito il latte, ne aggiungete un altro po’. Non esagerate con la quantità di latte aggiunto, altrimenti si formeranno dei grumi. Quando avrete aggiunto tutto il latte, continuate la cottura della besciamella fino a quando si sarà addensata un pochino. Assaggiate la besciamella, aggiustate di sale e aggiungete una grattatina di noce moscata.

In questa ricetta uso le lasagne fresche sfogliavelo per formare i cannelloni, ma naturalmente potete anche fare la pasta in casa, come ho spiegato nella ricetta dei cannelloni al radicchio e salsiccia.

Ho calcolato che ogni persona mangia in media tre cannelloni e da ogni foglio di lasagna si possono ricavare 2 cannelloni, perciò per quattro persone ci vogliono 12 cannelloni e 6 fogli di lasagna.

Ungete una pirofila con un filo di olio e mettete qualche cucchiaio di besciamella sul fondo.

Preriscaldate il forno (statico) a 200°C.

Tagliate ogni foglio di pasta in due. Mettete al centro di ogni sfoglia un paio di cucchiai di ripieno e arrotolate la sfoglia in modo di formare un cilindro. Sistemate i cannelloni al ragù nella pirofila, distribuite il sugo messo da parte e poi la besciamella sui cannelloni e cospargeteli con il formaggio grattugiato.

Infornate per 25 minuti circa, fino a quando i cannelloni al ragù di carne trita e verdure saranno cotti e dorati.

Buon appetito! Eet smakelijk!

Vi è piaciuta questa ricetta? Venitemi a trovare allora anche su Facebook, ne La cucina di Hanneke, risponderò personalmente a tutte le vostre domande, oppure seguitemi su Twitter, Instagram e Pinterest!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.