Braciole stufate

La stagione delle clementine sta per finire ormai e questi deliziosi frutti cominciano ad essere un po’ meno buoni. Ma sapete che si possono usare anche per cucinare? Oggi ho preparato delle gustosissime braciole stufate alle prugne secche e clementine e ho usato sia la buccia che il succo. Il risultato è un secondo originale, tenero e molto profumato! Se vi piace l’idea di usare le clementine in cucina, allora date anche un’occhiata alla velocissima ricetta dei straccetti di pollo alle clementine!

Le buonissime prugne secche che ho usato in questa ricetta, provengono da un’azienda italiana leader nel campo della frutta secca e disidratata, la Life s.r.l., potete acquistare i prodotti direttamente nel loro shop online!

Ingredienti per le braciole stufate alle prugne e clementine per 4 persone:

  • 4 braciole di maiale
  • 8 prugne secche snocciolate
  • 6 clementine non trattate
  • olio extravergine d’oliva
  • 1 piccola cipolla
  • 1/2 cucchiaino di timo
  • 100 ml. di acqua
  • 1/3 di dado di carne
  • sale q.b.
  • pepe nero macinato fresco q.b.

Lavate con molta accuratezza una clementina e tagliate la buccia con un pelapatate. Tagliate la buccia a listarelle più sottili con un coltello affilato. Spremete il succo di tutte le clementine.

Sbucciate la cipolla e tagliatela ad anelli. Tagliate le prugne a pezzetti.

Versate un filo d’olio in una casseruola e rosolate la cipolla per 4 minuti circa. Togliete gli anelli di cipolla dalla casseruola e soffriggete le braciole per 2 minuti per lato a fiamma abbastanza vivace. Versate il succo di clementine e 100 ml. di acqua nella casseruola e portate a bollore. Aggiungete la buccia di clementina, le cipolle rosolate, le prugne, mezzo cucchiaino di timo e il pezzetto di dado. Coprite la casseruola e abbassate la fiamma. Stufate le braciole per 40 minuti, fino a quando saranno diventate tenere.

Distribuite le braciole stufate alle prugne e clementine nei piatti, accompagnandole con un po’ del sughetto di cottura. Se il sughetto dovesse risultare troppo liquido, allora fatelo restringere per qualche minuto a fiamma alta.

Potete servire le braciole stufate per esempio con il puré gratinato di patate e cavolfiore oppure con le gustosissime patate aromatiche al limone!

Buon appetito! Eet smakelijk!

Vi è piaciuta questa ricetta? Venitemi a trovare allora anche su Facebook, ne La cucina di Hanneke, risponderò personalmente a tutte le vostre domande, oppure seguitemi su Twitter e Pinterest!

 

10 Commenti su Braciole stufate alle prugne e clementine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.