Questi gustosi asparagi gratinati sono un contorno molto semplice da preparare e possono essere serviti sia come antipasto, sia come contorno. Se li volete preparare come contorno vi dovete rendere conto però che un mazzetto medio di asparagi ne contiene circa una quindicina, perciò forse vi conviene servire anche un ulteriore contorno, oppure raddoppiate le dosi se volete farvi una scorpacciata di asparagi!

Sul mio blog potete trovare tantissime ricette con gli asparagi verdi, ma anche con quelli bianchi, per esempio le linguine alla carbonara con asparagi oppure la torta salata agli asparagi bianchi e aceto balsamico. Date anche un’occhiata alla pagina interamente dedicata a questa verdura così speciale! Cliccate qui per scoprire le tante bontà!

asparagi gratinati

Ingredienti per gli asparagi gratinati al parmigiano per 4 persone:

  • un mazzetto di asparagi
  • 30 gr. di burro
  • sale q.b.
  • pepe nero macinato fresco q.b.
  • 4 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato

Lavate gli asparagi e tagliate la parte finale legnosa. Portate a bollore una pentola con acqua leggermente salata e bollite gli asparagi per cinque minuti dalla ripresa del bollore.

Scolate gli asparagi e adagiateli in una pirofila da forno.

Preriscaldate il forno a 210°C. (ventilato)

Distribuite il burro a fiocchetti sopra gli asparagi e cospargeteli con il formaggio grattugiato e un pizzico di pepe.

Infornate gli asparagi per una decina di minuti, fino a quando il formaggio si sarà sciolto e si sarà formata una leggera crosticina.

Servite gli asparagi gratinati appena tolti dal forno, mentre sono ancora ben caldi e il formaggio filante!

Potete servire gli asparagi gratinati come antipasto oppure come contorno.

Buon appetito! Eet smakelijk!

Vi è piaciuta questa ricetta? Venitemi a trovare allora anche su Facebook, ne La cucina di Hanneke, risponderò personalmente a tutte le vostre domande, oppure seguitemi su Instagram, Twitter e Pinterest!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.