Crea sito

Ravioli ai funghi con carote gustose

Se anche voi come me avete in frigo un pacco di ravioli ai funghi da supermercato, ma volete preparare un piatto bello e gustoso e non i classici ravioli burro e salvia allora siete nel posto giusto!
I ravioli ai funghi con carote gustose è un primo d’effetto, capace di rendere della semplice pasta fresca ripiena da supermercato un ottimo pranzetto casalingo.

Ideale per un pranzo velocissimo, molto economico, molto colorato e ricco di fibre buone provenienti dalle carote.

Bene, non perdiamo altro tempo, accendete i fuochi e andiamo subito a vedere gli ingredienti!

ravioli con carote, curry ed erba cipollina
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioniper 2 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per i ravioli ai funghi con carote gustose

  • 250 gpasta fresca (ripiena ai funghi )
  • 5carote
  • q.b.erba cipollina
  • q.b.curry
  • q.b.parmigiano Reggiano DOP
  • 1 bicchiereacqua ( )
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale

Preparazione dei ravioli ai funghi con carote gustose

  1. Per prima cosa, mettete a bollire l’acqua per la pasta.

    Nel frattempo riducete a pezzetti le carote precedentemente lavate e pelate e fatele saltare in padella con qualche cucchiaio di olio.

  2. Dopo qualche minuto aggiungete il curry e l’erba cipollina, abbassate la fiamma e fate cuocere fino a che le carote non risultino morbide.

    Una volta che l’acqua per la pasta bolle, buttate i ravioli e fate cuocere per il tempo indicato sulla confezione.

    A questo punto scolate la pasta e unitela al condimento.

    In ultimo, aggiungete qualche cucchiaio di parmigiano all’interno di un bicchiere d’acqua , mescolate bene con una forchetta e versate all’interno della padella.

    Fate amalgamare bene il tutto ed il piatto è pronto.

Consiglio goloso:

Per una versione ancora più golosa potete sostituire il parmigiano con della panna liquida o della robiola.

Per una versione vegan invece vi consiglio di aggiungere qualche cucchiaio di latte di soia non dolcificato e del lievito alimentare in scaglie.

Buon Appetito e alla prossima ricetta.

/ 5
Grazie per aver votato!