Crea sito

Bonet al profumo di caffè

Il bonet al profumo di caffè è un dolce al cucchiaio diverso dal solito, infatti grazie agli amaretti, al caffè e al cacao ha un gusto assolutamente eccezionale.
Ricorda vagamente il latte portoghese o un creme caramel, ma vi assicuro molto più buono.

E’ un dolce che ho conosciuto da poco, ma è da subito entrato tra i miei dolci preferiti.
Nel mio caso al posto del rhum ho messo del caffè, ma se preferite fare una versione priva di caffeina potete mettere anche del semplice caffè d’orzo.

Se siete come me amanti dei dolci non potete non provarlo!
Andiamo subito a vedere gli ingredienti.

bonet al profumo di caffè
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioniper 3 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il bonet al profumo di caffè

  • 50 gamaretti
  • 5tuorli
  • 75 gzucchero
  • 350 glatte parzialmente scremato
  • 25 gcacao amaro in polvere
  • 50 mlcaffè

ingredienti per il caramello

  • 50 gzucchero

per decorare

  • q.b.amaretti

Preparazione del bonet al profumo di caffè

  1. Innanzitutto, fate il caffè con la moka e mettetelo a raffreddare.

    Poi, mettete sul fuoco una pentola con dell’acqua e portate a bollore.

    L’acqua calda servirà in seguito per la cottura a bagnomaria del vostro composto.

  2. A questo punto, tritate gli amaretti con un tritatutto fino a ridurli a farina.

  3. Poi, unite la farina di amaretti al cacao amaro in polvere.

  4. A parte, montate a crema i tuorli d’uovo con lo zucchero utilizzando delle fruste elettriche.

  5. Quando i tuorli sono belli montati aggiungete il caffè ormai freddo, il latte, gli amaretti e il cacao.

    .

  6. Poi, mettete a scaldare in un pentolino lo zucchero a fiamma non troppo alta per realizzare il caramello.

    Per fare il caramello non c’è bisogno di mescolare lo zucchero, basta lasciarlo semplicemente scaldare a fiamma dolce nel pentolino fino a che non diventa liquido.

    Fate attenzione che non si imbrunisca troppo.

  7. In ultimo, versate il caramello in uno stampo da plum-cake e riempite lo stampo con il composto.

    Trasferite lo stampo del plum-cake in una teglia più grande e riempite quest’ultima con l’acqua bollente.

  8. Mettete in forno preriscaldato a 180°C per 40-50 minuti, ovvero fino a che il dolce non si stacca dai bordi dello stampo.

    Una volta che il dolce è cotto, toglietelo dalla teglia con l’acqua e lasciatelo raffreddare.

    Infine, trasferite in frigo per circa un ora per permettere al dolce di rassodarsi.

    Trascorso il tempo di riposo necessario è pronto per trasferito in un piatto di portati ed essere servito.

    Guarnire con amaretti a piacere

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.