RISO VENERE CON PESTO DI RUCOLA, SALMONE E CUCUNCI

Avete mai assaggiato il riso Venere? E’ una varietà di riso nero coltivata in Italia, soprattutto in Piemonte. Dicono che sia l’alimento senza glutine più consumato al mondo. Io però lo compro perché vado pazza per il suo sapore intenso e corposo, un profumo che ricorda il pane appena sfornato! Certo, il suo costo si aggira intorno ai 4€, ma certe marche biologiche possono arrivare addirittura al doppio a confezione! Non è un elemento di poco conto se si bada al budget familiare, ma di tanto in tanto si può cedere alla tentazione e concedersi questo piccolo lusso a tavola. Premettendo che io ritengo che questa tipologia di riso nero sia ottima anche gustata in bianco, e mi scuserete per il gioco di parole, ma la semplicità dei condimenti è proprio una sua prerogativa! Non serve eccedere con ingredienti per esaltarne il sapore! Il riso venere è già buono di suo! Tuttavia, questa ricetta è frutto di una riflessione alla quale ho assistito tempo fa, mentre chiacchieravo con amici e parenti. Si parlava del fatto che proprio per la sua connotazione ben definita, non fosse così facile scegliere un condimento adatto! Il classico zucchine e gamberetti sembrava andare per la maggiore, ma non si andava al di là di altri sapori alternativi! Così ho lanciato la sfida ed è nata questa profumatissima versione con pesto di rucola, cucunci croccanti e aromatici, filetti di peperone, tocchetti di salmone, pomodorini e zeste di limone verdello. Pochi ingredienti per un connubio fresco, agrumato e anche leggermente acidulo che vi sorprenderà non poco! Di più non aggiungo, il piatto è ottimo in queste afose giornate estive e sarà perfetto per i vostri pranzi informali, frugali e veloci con un tocco di originalità in più!

CURIOSITA’: Lo sapevate la differenza tra il cappero e il cucuncio? Quel che noi conosciamo come cappero, è il bocciolo non ancora aperto. Se non si coglie, e si lascia sbocciare il fiore, si avrà il frutto, ovvero il cucuncio. I capperi sono più piccoli, mentre i cucunci più grandi e affusolati. All’interno di quest’ultimi si possono trovare i semi, ma se colti al punto giusto, non saranno fastidiosi durante la masticazione. Dal punto si vista del gusto, i capperi sono più profumati, mentre i cucunci più carnosi, hanno una sapidità più accentuata.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoCostoso
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura18 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti:

  • 300 griso Venere
  • 125 gsalmone cotto al vapore
  • 100 gpomodorini ciliegino
  • 1 q.b.peperone rosso già cotto
  • 30 gcucunci sott’aceto
  • 30 gmandorle in scaglie
  • 80 gmais, dolce, in scatola, sgocciolato
  • q.b.foglie di rucola, basilico e menta
  • 1scorza di limone verdello
  • 1succo di limone
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale

Ingredienti per il pesto di rucola:

  • 50 grucola
  • 30 gmandorle pelate
  • 40 mlolio extravergine d’oliva
  • 30 gparmigiano Reggiano DOP grattugiato
  • 1 pizzicosale

Preparazione:

  1. Lessate in una pentola il riso venere con acqua salata per 18/20 minuti. Quindi scolatelo e fatelo intiepidire (fig. 1).

  2. Nel frattempo, staccate lo stelo dai cucunci e sciacquateli sotto l’acqua corrente (fig. 2).

  3. Strizzateli e uniteli in un’ampia insalatiera insieme al riso. Aggiungete anche il salmone tagliato a tocchetti e il mais sgocciolato (fig. 3).

  4. A parte, lavate i pomodorini e tagliateli a metà. Tagliate il peperone cotto in filetti, unite foglie di menta e basilico, zeste di limone e condite il tutto con un filo di olio, succo di limone e sale (fig. 4).

  5. Trasferite il composto di pomodorini nell’insalatiera con il resto degli ingredienti e mescolate bene (fig. 5).

  6. Preparate il pesto di rucola, frullando la rucola in un mixer con le mandorle (fig. 6).

  7. Unite quindi un pizzico di sale e il parmigiano grattugiato e continuate a frullare, unendo l’olio a filo (fig. 7).

  8. Aggiungete altro olio se è necessario. Quando avrete ottenuto un pesto liscio e omogeneo, unitelo a cucchiaiate sul riso senza mescolare troppo (fig. 8).

  9. Mettete in frigo per c.a 1 h e servite con foglie di rucola, basilico e altra menta.

  10. E voilà… il vostro riso venere con pesto di rucola, salmone e cucunci è pronto per essere gustato!

  11. Buon Appetito dalla cucina di FeFè!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.