Crea sito

RICCIOLA MARINATA CON PANATURA CROCCANTE AL FORNO

Qualche settimana fa, trovando dell’ottima ricciola presso il mercato ittico di una località da noi molto frequentata di mare, non ho saputo resistere alla tentazione di acquistarla! Purtroppo la vendita di questo tipo di pesce così pregiato non è sempre accessibile, quindi appena si presenta l’occasione cerco sempre di coglierla al volo! Certo, non è affatto economico, ve lo dico, ma quando il desiderio chiama, non si può ignorarlo! Oltretutto la sua fama per bontà e qualità lo precede! Si tratta di un pesce azzurro tra i più eccellenti, le cui carni saporitissime, compatte e di colore roseo, hanno qualità incredibili! Ha un sapore molto delicato ed è certamente ideale per chi segue una sana alimentazione. Io ho scelto di marinarla con succo e scorze di limoni e arance di Sicilia, bacche di ginepro e tante erbe aromatiche, affinché le sue carni siano ancora più morbide e profumate. Vi dico che si scioglieva letteralmente in bocca! Il tutto poi passato in una panatura grossolana per permettere un effetto finale croccante, e cotto in forno. Di una delicatezza e prelibatezza inimmaginabile!

  • CostoCostoso
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti:

  • 2tranci di ricciola
  • 2succo di limone
  • 2scorza di limone (non trattato)
  • 1scorza d’arancia (non trattata)
  • 6bacche di ginepro
  • 150 gpangrattato (meglio se fatto in casa)
  • 100 mlolio extravergine d’oliva
  • q.b.erbe aromatiche (menta, basilico, prezzemolo)
  • q.b.sale

Preparazione:

  1. Iniziate immergendo i tranci di ricciola in un capiente contenitore con l’olio, il succo filtrato dei limoni e la loro scorza grattugiata (fig. 1).

  2. Aromatizzate con le erbe aromatiche. Aggiungete le foglie di prezzemolo trite grossolanamente (fig. 2).

  3. Quindi la menta e il basilico (fig. 3).

  4. Completate con le bacche di ginepro e fate insaporire per circa 1h, girando i tranci di tanto in tanto (fig. 4).

  5. Trascorso il tempo di marinatura, passate i tranci con parte del loro condimento in una panatura a base di pangrattato, sale e scorze di arancia. Fate aderire bene su entrambi i lati (fig. 5).

  6. Disponete i tranci in una teglia rivestita con carta da forno, versando sopra il resto della marinatura e fate cuocere a 180°C per 25′ o fino a leggera doratura (fig. 6).

  7. Servite su un letto di insalata fresca di stagione, lasciando intiepidire leggermente.

  8. E voilà…la vostra ricciola marinata con panatura croccante al forno è pronta per essere gustata!

  9. Buon Appetito dalla cucina di FeFè!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.