RAVIOLI AL CACAO SENZA UOVA (RICETTA BASE)

E’ inutile negarlo, preparare la pasta fatta in casa è diventata una vera passione. Ci sto prendendo sempre più gusto e adoro tutte le varianti che questo tipo di preparazione può offrire al palato. Oggi perciò, condivido volentieri con voi la ricetta per dei ravioli davvero unici e fuori dal comune, fatti con farina di semola rimacinata e cacao. Il ripieno vi stupirà ancor di più, perchè sostanzialmente a base di mele Red delicious, dalla polpa croccante, aromatica e dolce, in contrasto con il gusto decisamente forte e gradevolmente piccante del pecorino stagionato. Un connubio che stupirà i vostri commensali per la sua peculiarità. Sarà insomma la ricetta ideale per le feste comandate, le domeniche in famiglia e le occasioni speciali. In più l’impasto è privo di uova, quindi garantirà una leggerezza inimmaginabile! Per vedere il piatto completo, abbiate pazienza, spero di pubblicarlo sul blog a breve, intanto salvate la ricetta con tutte le foto dei passaggi e spero piacciano anche a voi come è accaduto a me!

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione2 Ore
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura2 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti per i ravioli:

  • 200 gSemola di grano duro rimacinata
  • 130 mlAcqua tiepida
  • 25 gCacao amaro in polvere
  • 1 cucchiaioOlio extravergine d’oliva
  • 1 pizzicoSale

Ingredienti per il ripieno:

  • 1Mela rossa Red delicious bio
  • 2 cucchiaiPinoli
  • 50 gPecorino stagionato grattugiato
  • 1 cucchiaioOlio extravergine d’oliva
  • 1 ramettoRosmarino
  • 1 pizzicoSale

Preparazione:

  1. Su un piano di lavoro, versate la semola setacciata con il cacao. Unite un pizzico di sale e formate una fontana, quindi aggiungete l’olio ai bordi (fig. 1).

  2. Versate al centro l’acqua intiepidita, poco alla volta (fig. 2).

  3. Lavorate la pasta con le mani, amalgamando bene gli ingredienti (fig. 3).

  4. Dovrete ottenere un panetto ben compatto (fig. 4).

  5. Coprite con pellicola senza PVC e fate riposare 30′ (fig. 5).

  6. Nel frattempo, occupatevi del ripieno: in una ciotola mescolate il pecorino grattugiato, i pinoli precedentemente sminuzzati, la dadolata di mela molto piccola, il rosmarino spezzettato e un pizzico di sale (fig. 6).

  7. Unite l’olio e mescolate omogeneamente il tutto (fig. 7).

  8. Riprendete l’impasto e dividetelo in due parti. Appiattitelo con le mani, infarinatelo leggermente e tirate la sfoglia con la macchinetta sfogliatrice partendo dallo spessore maggiore per poi ripiegarla su se stessa (fig. 8).

  9. Passatela via via usando gli spessori più sottili, infarinando leggermente ad ogni passaggio (fig. 9).

  10. Continuate così fino ad arrivare allo spessore che desiderate. Ricordatevi che una sfoglia perfetta dovrà essere sottile al massimo 1/2 millimetro, pena il rischio che si buchi (fig. 10).

  11. Distribuite su una sfoglia il ripieno in mucchietti distanziati tra loro di circa 5 cm  (fig. 11).

  12. Coprite con l’altra sfoglia facendo una leggera pressione attorno al ripieno per eliminare l’aria. Ritagliate i ravioli aiutandovi con una rotella tagliapasta o uno stampino apposito (fig. 12).

  13. Procedete così fino ad esaurimento degli ingredienti. Spolverizzate con la farina e conservateli in un vassoio distanziati tra loro. E voilà…i vostri ravioli al cacao senza uova sono pronti per essere cotti!

  14. Buon Appetito dalla cucina di FeFè!

CONSIGLIO:

La sfoglia va lavorata subito e non può essere conservata. Potete conservare i ravioli su un vassoio foderato di carta forno e ben infarinato, in frigorifero, al massimo per 2 giorni. Potete congelarli, congelandoli prima su un vassoio per 24 h e poi riporli in un sacchetto gelo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.