Crea sito

POLPETTONE DI PATATE CON SPINACI E STRACCHINO

A giro sto chiudendo la stagione di alcuni ortaggi invernali o primaverili, per voltare pagina e dedicarmi interamente a quelli che puntualmente l’estate ci regala! E’ la volta degli spinaci! Approfittando degli ultimi mazzetti esposti in super offerta nei banconi del mercato rionale sotto casa mia, ho realizzato questa ricetta veramente facile, super golosa e coreografica, che soddisferà i palati di tutta la famiglia! Perfetto da servire come piatto unico o presentato su un letto di fresca insalata come antipasto di apertura tagliato a fette, farete un figurone senza troppo impegno ai fornelli. Vi basterà bollire le patate e spadellare pochi minuti gli spinaci con un cipollotto fresco e il gioco è fatto!!! E se non volete perdervi come faccio io nella lunga pulitura delle foglie fresche, potrete velocizzare con quelle surgelate o già pronte e lavate in busta, anche se il gusto sarà leggermente meno deciso. Potrete divertirvi a realizzare questo polpettone, coinvolgendo anche i vostri bimbi e creare la famosa caramella con la carta da forno all’interno della quale cucinerà per una mezz’oretta. Niente di più genuino, considerato che tutti sappiamo dei benefici che gli spinaci apportano al nostro organismo, e senza dubbio goloso, grazie all’aggiunta dello stracchino nel ripieno! Allora, vi ho convinto?

Tutte le ricette “vegetariane” sono in assenza di carne e/o di pesce (N.B: è possibile l’impiego di altri alimenti a base di proteine animali, come uova e formaggi).

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti:

  • 1 kgPatate
  • 4 mazzettiSpinaci
  • 125 gStracchino
  • 1Uovo
  • 1Cipollotto fresco
  • 50 gParmigiano Reggiano DOP grattugiato
  • 1 cucchiainoNoce moscata
  • 1 ciuffoPrezzemolo
  • 20 gBurro
  • 2 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione:

  1. Lavate gli spinaci ed eliminate i gambi più spessi e lunghi. Saltate questo passaggio se userete quelli surgelati. Fate dorare quindi il cipollotto con un giro di olio e aggiungete le foglie di spinaci. Fate appassire coperto per 5′, girando dopo 2′, quindi aggiustate di sale e pepe e spegnete (fig. 1).

  2. Nel frattempo, lavate le patate e mettetele in una pentola con acqua fredda leggermente salata. Portate l’acqua ad ebollizione e lasciate cuocere per circa 30′ o fino a quando riuscirete ad affondare i rebbi di una forchetta con facilità. Una volta cotte, passatele ancora calde nello schiacciapatate (fig. 2).

  3. Aggiungete alle patate calde, il burro, il sale, il pepe, il formaggio grattugiato, il prezzemolo tritato, lo stracchino e l’uovo (fig. 3).

  4. Amalgamate tutto bene, quindi prendete un foglio di carta forno, versatevi le patate e stendete l’impasto di patate dandogli una forma rettangolare. Una volta steso l’impasto, distribuite sulla superficie gli spinaci spadellati, ben strizzati e tagliati con l’aiuto di una forbice (fig. 4).

  5. Richiudete il polpettone di patate e arrotolatelo aiutandovi con la carta forno (fig. 5).

  6. Sigillate i lati formando una sorta di caramella. Riponete in frigo per 30′, quindi trascorso questo tempo, disponete la caramella in una leccarda da forno (fig. 6).

  7. Infornate il polpettone di patate in forno preriscaldato a 200° C per 30′ circa. Sfornate e aprite delicatamente la carta da forno, lasciandolo intiepidire prima di tagliarlo. Se lo affettate mentre è ancora caldo si romperà!

  8. E voilà…il vostro polpettone di patate con spinaci e stracchino è pronto per essere gustato!

    Buon Appetito dalla cucina di FeFe!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.