POLPETTE DI RICOTTA E ZENZERO

Vi è mai capitato di comprare per golosità un ingrediente per poi lasciarlo abbandonato in frigo per mancanza d’ispirazione? Eppure, una volta acquistato, avevate grandi idee. Ecco, a me è accaduto con la ricotta fresca, che poi, detto inter nos, anche mangiata in purezza con il pane o come condimento per la pasta sarebbero state comunque delle ottime soluzioni! Se aspettavo ancora, potevo rischiare di buttarla e giammai a casa mia questa poteva essere considerata un’alternativa valida, quindi mi sono rimboccata le maniche e ho pensato a un secondo sostanzioso ma leggero, con un retrogusto speziato e piccantino che vi piacerà tanto. Le polpette di ricotta e zenzero sono naturalmente cotte al forno, ma vi garantisco che sono così sfiziose, da non farvi rimpiangere la versione fritta! Potrete servirle in un buffet tra gli antipasti anche come coreografici fingerfood o come ho fatto io accompagnate da un fresco contorno di insalata. Una ricetta svuota frigo veramente deliziosa!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni25 polpette
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gRicotta di pecora (fresca)
  • 3 cucchiaiParmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • 1Uova
  • 90 gPangrattato
  • 1 ciuffoPrezzemolo
  • 2 cucchiainiZenzero in polvere
  • q.b.Noce moscata
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe nero

Preparazione

  1. Iniziate sgocciolando bene la ricotta fresca attraverso un colino, quindi lavoratela dentro una ciotola insieme all’uovo, il parmigiano grattugiato, il prezzemolo tritato finemente, lo zenzero in polvere, la noce moscata e un pizzico di sale e pepe (fig. 1).

  2. Mescolate bene, quindi unite all’impasto il pan grattato poco alla volta, regolandovi se ve ne serve meno o di più (fig. 2).

  3. Lavorate bene l’impasto fino ad ottenere un composto morbido e compatto. Con le mani leggermente umide, formate delle polpette poco più grandi di una noce (fig. 3).

  4. Disponete le polpette in una teglia rivestita di carta da forno e irrorate la superficie con un giro di olio evo (fig. 4).

  5. Fate cuocere per 20′ in forno preriscaldato a 180° C, quindi giratele e lasciatele cuocere altri 10′. In alternativa, potrete friggerle in padella in abbondante olio caldo, facendo poi perdere l’eccesso di unto su carta da cucina. Servite ancora calde. E voilà…le vostre polpette di ricotta e zenzero sono pronte per essere gustate!

  6. Buon Appetito dalla Cucina di Fefè!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.