Crea sito

POLPETTE DI LENTICCHIE ROSSE, CAPPERI E BASILICO

Ed eccoci arrivati finalmente alla stagione estiva! Quanto l’abbiamo aspettata quest’anno? Dopo il brutto periodo della quarantena, sentiamo tutti l’esigenza di evadere più del solito, e direi lecitamente! Anche nel cibo, cambiano le abitudini, ma non quelle legate all’aspetto salutare, che devono rimanere. Si, perché il pieno di legumi, invece di farlo con zuppe, minestroni e vellutate fumanti, lo facciamo con pratiche e gustose polpette! Saranno perfette da portare in spiaggia o in una gita fuori porta. Ovviamente al forno, per un ridotto consumo di calorie, anche se nulla vieta di friggerle! Vi propongo allora la mia versione con le lenticchie rosse biologiche, che ricche di fibre, contribuiscono a fornire livelli significativi di vitamine e minerali specifici, nonché di antiossidanti e lecitine. Inoltre, hanno una cottura decisamente ridotta rispetto alle tradizionali, quindi anche poco impegnative in termini di tempo, il che non è affatto male! Il mio abbinamento prevede la sapidità dei capperi di Pantelleria, che riesco a reperire grazie ad un negozietto sito in Acireale, che vende tutti i prodotti tipici della nostra area geografica, di cui vado orgogliosa. In ultimo, ma non per importanza, una quantità copiosa di basilico, che con il suo profumo inconfondibile, conferirà a queste polpette un sapore davvero unico! Servitele accompagnate da una fresca insalata come secondo piatto vegetariano, oppure come sfiziosi finger food in un buffet, abbinati a salse aromatiche e varietà di hummus, saranno davvero deliziose e di sicuro successo!

Tutte le ricette “vegetariane” sono in assenza di carne e/o di pesce (N.B. è possibile l’impiego di altri alimenti a base di proteine animali, come uova e formaggi).

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti per c.a 30 polpette:

  • 180 glenticchie rosse decorticate biologiche
  • 2uova
  • 2carote
  • 1cipolla
  • 40 gcapperi sotto sale
  • 50 gpangrattato
  • 30 gparmigiano Reggiano DOP grattugiato
  • 15 fogliebasilico
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • 1 pizzicosale
  • q.b.pepe

Preparazione:

  1. Lavate accuratamente le lenticchie sotto l’acqua corrente (fig. 1).

  2. Nel frattempo, spuntate le carote, pelatele e tagliatele a brunoise (fig. 2).

  3. In un capiente tegame, mettete a cuocere le lenticchie con la cipolla e le carote coprendo con acqua fredda, quindi salate (fig. 3).

  4. A partire dall’ebollizione, lasciate cuocere a fiamma bassa per 15′ o secondo i tempi riportati nella vostra confezione. L’acqua di cottura dovrà risultare assorbita quasi del tutto (fig. 4).

  5. Scolate bene il brodo residuo con l’aiuto di un colino, quindi trasferite le lenticchie in una ciotola capiente. Unite le uova, i capperi dissalati sotto l’acqua corrente e ben strizzati e infine il basilico spezzettato (fig. 5).

  6. Aggiustate di sale e pepate. Unite anche il pan grattato e il parmigiano grattugiato (fig. 6).

  7. Mescolate bene fino ad ottenere una consistenza soda. Con le mani leggermente umide, formate delle polpette grandi poco più di una noce e schiacciatele leggermente (fig. 7).

  8. Disponetele su una teglia rivestita di carta da forno (fig. 8).

  9. Se lo gradite, potrete passarne una metà nel pangrattato, ma è assolutamente facoltativo (fig. 9).

  10. Mettete le polpette in forno a 180°C per 20′, quindi giratele e fatele cuocere altri 5′ fino a completa doratura (fig. 10).

  11. Servitele ancora calde accompagnandole con una fresca insalata e altro basilico.

  12. E voilà…le vostre polpette di lenticchie rosse con capperi e basilico sono pronte per essere gustate!

  13. Un dettaglio dell’interno.

  14. Buon Appetito dalla cucina di FeFe!

4,3 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.