Crea sito

LATTE DI MANDORLE SICILIANO FATTO IN CASA

Da noi in Sicilia è un vero e proprio must, il latte di mandorle è infatti la bevanda simbolo! Molti lo consumano a colazione l’estate, ma anche a merenda. Io devo ammettere che gradisco berlo tutto l’anno, alternandolo certamente con altre bevande, ma prediligendolo quanto più è possibile, perché in grado a mio parere di unire bontà e leggerezza!  Ha infatti un basso contenuto di colesterolo e una grande quantità di vitamine, tale da costituire un’ottima alternativa al latte vaccino. Inoltre questa ricetta, che condivido volentieri con voi, mi è stata generosamente donata dai pasticceri di un rinomato bar di Catania, quindi è super collaudata! Prima di tutto questo periodo di lock down, infatti, capitava spesso con mio marito che ci concedessimo la coccola di fare colazione in questo bar, stringendo amicizia con tutto il gentilissimo personale. Tra una chiacchiera e l’altra, un giorno, sfoggiando con insistenza il mio savoir faire, sono riuscita a strappare la ricetta per realizzare la granita classica alle mandorle. Ovviamente, la base per preparare la granita è proprio un buon latte di mandorle, ragione per la quale, con questo dosaggio otterrete ben due ricette! Dipenderà solo da voi se bere o mangiare questa delizia. Una sola e doverosa precisazione! La ricetta prevede l’impiego di due soli ingredienti, acqua e un panetto di pasta di mandorle, che nel hinterland catanese è alla portata di tutti. Tuttavia, se malauguratamente non riusciste a reperirlo, potrete trovare tutti i passaggi per prepararlo voi stessi in casa qui. Quindi, fornitevi di un blocchetto di appunti e addentratevi nella lettura di queste ricette per scoprire il piacere di gustare una colazione alternativa e direi anche unica al mondo!

[Ricetta dei pasticceri catanesi presso Bar Trento – Catania]

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Porzioni3 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti:

  • 400 mlacqua
  • 175 gpasta di mandorle

Preparazione:

  1. In una casseruola, fate intiepidire l’acqua per 1′. Quindi spegnete e aggiungete la pasta di mandorle tagliata a pezzetti (fig. 1).

  2. Con l’aiuto di 1 cucchiaio, sciogliete bene e completamente la pasta di mandorle (fig. 2).

  3. E’ davvero importante in questa fase che non vi siano residui, quindi accertatevi che immergendo il cucchiaio non compaiano tracce (fig. 3).

  4. Una volta completata l’operazione di scioglimento, trasferite in una bottiglia rigorosamente di vetro, con l’aiuto di un imbuto (fig. 4).

  5. Mettete in frigo per 1 h. Prima di servire, agitate bene e accompagnate con brioches, biscotti, cornetti o ciò che la fantasia più vi suggerisce.

  6. E voilà…il vostro latte di mandorle siciliano fatto in casa è pronto per essere gustato!

  7. Buon Appetito dalla cucina di FeFè!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.