GRISSINI AL GRANA, PAPRIKA E ROSMARINO

Per il primo appuntamento del mese di Novembre con la rubrica Il Granaio, ho pensato di proporre una ricetta sfiziosissima e versatile, perfetta per uno snack croccante e saporito o un antipasto informale! Parlo dei grissini fatti in casa, facilissimi e davvero divertenti da realizzare, senza troppe attese di lievitazione o particolare maestria con i lievitati! Questi grissini sono piacevolmente rustici, perché realizzati con farina tipo 1, e preparati con olio extravergine di oliva. Per renderli ancora più golosi, li ho aromatizzati con del grana grattugiato, abbondante rosmarino fresco e della paprika dolce. Sono uno spezza fame ideale, e aggiunti a tavola nel cestino del pane con salumi e formaggi, saranno un modo irresistibile e coreografico di aprire le danze! In poche e semplici mosse, sorprenderete i vostri ospiti e farete un figurone!

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzionic.a 30 grissini
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti:

  • 400 gfarina tipo 1
  • 250 mlacqua
  • 8 glievito di birra secco (o 15 lievito fresco)
  • 50 gGrana Padano DOP (grattugiato + q.b.)
  • 3 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiainipaprika piccante (rasi)
  • 2 ramettirosmarino
  • q.b.farina di mais
  • 5 gsale

Preparazione:

  1. In un’ampia terrina, setacciate la farina, unite il rosmarino precedentemente sfogliato e trito finemente e la paprika (fig. 1).

  2. Aggiungete il grana grattugiato e mescolate con un cucchiaio di legno (fig. 2).

  3. Unite il lievito disidratato e l’acqua poco alla volta, continuando a mescolare (fig. 3).

  4. Quando l’impasto incomincia a prendere consistenza, iniziate ad impastare a mano (fig. 4).

  5. Unite a questo punto anche il sale (fig. 5).

  6. E in ultimo l’olio (fig. 6).

  7. Continuate ad impastare energicamente in ciotola (fig. 7).

  8. Trasferite successivamente su un piano di lavoro non infarinato fino ad ottenere un composto omogeneo (fig. 8).

  9. Disponete il panetto nella stessa terrina dove lo avete lavorato, precedentemente oliata o infarinata e fate lievitare coperto per c.a 2 h e 30 o anche 3 h in forno spento con luce accesa (fig. 9).

  10. Trascorso questo tempo, trasferite l’impasto di nuovo su un piano di lavoro infarinato con farina di mais e dell’altro grana grattugiato e stendete con le mani appiattendolo (fig. 10).

  11. Con un tarocco dividetelo in 2 parti e appiattite ulteriormente facendo aderire il grana e la farina di mais da entrambi i lati (fig. 11).

  12. A questo punto, sempre aiutandovi con un tarocco, ricavate delle strisce di impasto lunghe circa 20 cm (fig. 12).

  13. Trasferitele su una leccarda rivestita con carta da forno, irrorate la superficie con un giro di olio e cuocete in forno preriscaldato a 190°C per circa 20′ (fig. 13).

  14. Girate i vostri grissini a metà cottura (fig. 14).

  15. Spegnete, sfornate e lasciate intiepidire a temperatura ambiente.

  16. E voilà…i vostri grissini al grana, paprika e rosmarino sono pronti per essere gustati!

  17. Buon Appetito dalla cucina di FeFè!

CONSIGLIO:

▬ Potrete conservare i grissini chiusi in un contenitore apposito con chiusura ermetica per c.a 3 gg.

Guardate ora la video ricetta dei grissini al grana, paprika e rosmarino anche sul mio canale YouTube e non dimenticatevi di iscrivervi per non perdere altre proposte come questa.

E adesso vi lascio alle proposte delle mie bravissime colleghe de Il GranaioBaking time, la rubrica di cui potrete visitare la pagina Facebook, dove ogni primo e terzo giovedì del mese vengono sfornate incredibili ricette, tutte irresistibili e attrattive!

Vi lascio dunque come sempre le uscite di oggi, una più invitante dell’altra, che spero apprezzerete e replicherete nelle vostre cucine! E se lo farete, non esitate a scriverci mi raccomando!

Carla: Pagnotta ai semi

Sabrina: Challah

Simona: Pane di segale e farina tipo 2 (con lievito madre)

Zeudi: Pane con farina di castagne e rosmarino

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

14 Risposte a “GRISSINI AL GRANA, PAPRIKA E ROSMARINO”

  1. Come saprai i grissini per antonomasia sono torinesi, non c’è tavola da noi in Piemonte in cui non vi siano accanto al pane, io adoro la paprica li assaggerei davvero molto volentieri, sono sicura che siano squisiti, brava! ❤️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.