FINTO RÖSTI DI ZUCCHINE E RICOTTA

Ormai anche io ho abbandonato i piatti estivi e ho ceduto mio malgrado al sopraggiungere dell’autunno! Quindi basta insalate, seppur invitanti e concentriamoci su piatti più caldi! Ed ecco a voi il rösti, o meglio, il finto rösti!!! Per chi ancora non lo conoscesse, è un piatto tipicamente elvetico, diffuso anche nella cucina tedesca, a base per lo più di patate grattugiate e saltate in padella. La particolarità, è che vengono cotte fino a formare una bella e croccante crosticina. In Svizzera, essendo considerato un piatto nazionale, viene consumato soprattutto a colazione. Negli altri Paesi germanici invece, rappresenta uno sfizioso contorno vegetariano, piuttosto corposo e adatto ad accompagnare le carni rosse. La ricetta è molto semplice, dalla quale sono nate successivamente molte altre varianti, che la rendono più ricca e sostanziosa. Io, com’è mia consuetudine, ho preferito personalizzarla un po’, realizzando una versione a base di linguine di zucchine, ricotta e pecorino. E chiaramente cotta in forno! Basta schiacciare il composto in una teglia dai bordi bassi come se fosse una frittata, e il gioco è fatto! Si presta ad essere decisamente più digeribile e versatile. Io poi ho aggiunto anche olive, pomodorini e pangrattato aromatizzato alla curcuma in superficie per simulare la crosticina tipica della frittura. Beh, con orgoglio e soddisfazione, posso dire di esserci riuscita! Non me ne vogliano i cultori del rösti classico, ma la mia versione credo sia comunque davvero valida e meritevole di essere condivisa! Voi cosa ne pensate?
Tutte le ricette “vegetariane” sono in assenza di carne e/o di pesce (N.B. è possibile l’impiego di altri alimenti a base di proteine animali, come uova e formaggi).

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaCentro Europea

Ingredienti:

  • 6zucchine bianche
  • 300 gricotta di pecora
  • 200 gpomodorini ciliegino
  • 40 gpecorino grattugiato + 2 cucchiai
  • 5olive nere
  • q.b.noce moscata
  • 40 gpangrattato
  • 2 cucchiainicurcuma in polvere
  • 30 gburro
  • q.b.pepe nero
  • q.b.sale

Preparazione:

  1. Lavate e spuntate le zucchine. Con l’apposito spiralizzatore elettrico o affetta verdure a spirale, ricavate il formato di linguine. Accorciatele, salatele e fatele riposare in un colino per 30′ (fig. 1).

  2. Nel frattempo, in una ciotola, lavorate la ricotta con il pecorino grattugiato, la noce moscata, una presa di sale e una macinata di pepe (fig. 2).

  3. Sciacquate le linguine di zucchine sotto l’acqua corrente, strizzatele bene e mescolatele con la crema di ricotta (fig. 3).

  4. In una teglia dai bordi bassi precedentemente imburrata, disponete le linguine di zucchine con la ricotta, appiattendole. Unite quindi i pomodorini tagliati a metà, le olive denocciolate e aggiustate di sale. Coprite con i pecorino grattugiato rimanente e il pangrattato aromatizzato con la curcuma (fig. 4).

  5. Mettete in forno caldo a 180°C per 25′ o fino a quando non si sarà formata una leggera crosticina in superficie. Quindi sfornate.

  6. E voilà…il vostro finto rösti di zucchine e ricotta è pronto per essere gustato!

  7. Buon appetito dalla cucina di FeFè!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “FINTO RÖSTI DI ZUCCHINE E RICOTTA”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.