FILETTI DI SGOMBRO AL FORNO CON CAVOLO VERZA

La scorsa settimana per consumare gli avanzi del frigo, avevo sperimentato una ricetta di pesce un po’ improvvisata a dire il vero, ma dal risultato finale piuttosto inatteso e sorprendentemente piacevole! Tuttavia, proprio per il fatto di aver sfruttato semplicemente ciò che avevo in dispensa, e non immaginando di portare in tavola invece un piatto prelibato e delicatissimo, ho rinunciato a documentarne tutti i passaggi! Morale della favola? Io e mio marito ci siamo immolati a gustare questo piatto per la seconda volta, affinché io potessi condividere qui con voi questa ricetta semplice, genuina e davvero gustosa! Si tratta di un secondo piatto a base di filetti di sgombro, un pesce tra l’altro che io amo molto e che rientra in piena regola ad essere considerato pesce azzurro! Questo significa che dal punto di vista nutrizionale, abbiamo a che fare con un alimento a dir poco eccezionale, particolarmente ricco di acidi grassi polinsaturi omega 3. E’ perciò fonte di grassi chiamati buoni che aiutano a proteggerci dalle malattie cardiovascolari e non solo! Lo sgombro è anche ricco di proteine facilmente digeribili, vitamine e sali minerali e ha un apporto calorico davvero modesto. Detto ciò, anche a costo di apparire ripetitiva, consiglio di sceglierlo rispetto a tanti altri pesci, specie quelli di pezzatura eccessiva come il tonno o il pesce spada, in grado di contenere maggiori quantità di inquinanti. Porterete nelle vostre tavole così un piatto dal punto di vista nutrizionale, salutistico e organolettico tra i migliori! La mia proposta di oggi, prevede un accostamento insolito ma di grande successo tra lo sgombro, dal gusto deciso, e un ortaggio, dal sapore più delicato e neutro. Una sorta di pesce al cartoccio, dove al posto della carta da forno o peggio ancora dell’alluminio, che rilascia in cottura sostanze tossiche, utilizzerete le foglie di verza. Il tutto condito con tante erbe aromatiche, possibilmente fresche di stagione! Un filo di olio a crudo prima di servire e il gioco è fatto! Un piatto semplice, genuino e con tutti i nutrimenti di cui il nostro organismo ha bisogno! Sarà adatto per tutta la famiglia e, se il filetto è ben spinato, anche i vostri bimbi lo mangeranno ben volentieri!

CURIOSITA’: Lo sapevate che lo sgombro é privo di residui farmacologici perché non si può allevare? Pertanto viene solo pescato! Questo garantisce l’assenza di rimanenze farmacologiche o di mangimi poco salutari. Senza contare l’aspetto favorevolmente economico! Appartenendo all’insieme dei “pesci poveri”, lo sgombro ha un costo piuttosto contenuto e del tutto sostenibile.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti:

4 filetti di sgombro (già sfilettati)
8 foglie cavolo verza (meglio quelle più grandi esterne)
q.b. erbe aromatiche (timo, salvia, dragoncello, rosmarino ed erba cipollina)
1 ciuffo prezzemolo
3 cucchiai olio extravergine d’oliva
q.b. sale
q.b. pepe rosa in grani

Strumenti

Passaggi:

Sciacquate i filetti di sgombro accuratamente sotto l’acqua corrente fredda, quindi sgocciolateli e tamponateli con carta assorbente da cucina (fig. 1).

Sciacquate bene anche le foglie di verza sotto l’acqua corrente. Io avevo i cuori, ma è consigliabile impiegare per questa ricetta le foglie esterne più grandi per creare il giusto cartoccio di pesce (fig. 2).

Sbollentate le foglie in acqua leggermente salata per 3′ c.a (fig. 3).

Sgocciolatele, fatele intiepidire qualche minuto, quindi strizzatele delicatamente tra le mani per eliminare l’acqua residua e privatele di parte della costa centrale. Posizionatele così alla base di una teglia rivestita con carta da forno, adagiando per ogni foglia di verza, un filetto di sgombro (fig. 4).

Salate, pepate e aromatizzate con le erbe aromatiche (fig. 5).

Coprite ogni filetto con una seconda foglia di verza creando una sorta di cartoccio su cui i filetti cucineranno. Aromatizzate con altre erbe aromatiche e aggiustate di sale, quindi irrorate la superficie con un giro di olio e mettete in forno caldo a 180°C per 25′ (fig. 6).

Sfornate e guarnite con foglie id prezzemolo a piacere e un altro giro di olio a crudo se necessario.

E voilà…i vostri filetti di sgombro al forno con cavolo verza sono pronti per essere gustati!

Buon Appetito dalla Cucina di FeFè!

Conservazione

Potrete conservare i filetti, una volta cotti, in frigo all’interno di appositi contenitori per 2 giorni oppure congelare in freezer per 1 mese.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.