CUPCAKES AL CACAO CON NAMELAKA (Ricetta gluten free)

Ho sempre avuto una passione per i famosi cupcakes, gli inconfondibili e popolari dolcetti di origine americana. Letteralmente, si chiamano “torta tazza” e sono usati per accompagnare il tè durante i golosi momenti pomeridiani, ma ormai, essendo diffusi da qualche anno anche in Italia, non disdegnano di essere preparati per tantissime altre occasioni festaiole. Chi non li ha preparati almeno una volta? Io vi confesso che ne ho fatto di scorpacciate con queste piccole merende golose! Tempo fa, li avevo preparati con una crema delicatissima al limone che ha ricevuto larghi consensi e dei quali presto vi posterò la ricetta. Sto anche progettando di realizzarli con le barbabietole, per un effetto “red velvet” di sicuro successo! Intanto, quelli che vi propongo oggi sono fantasmagorici. Una base al cacao soffice come una nuvola, avvolta da una crema vellutata e consistente al cioccolato bianco che contrasterà con l’amaro del cioccolato. Morso dopo morso, non ci sarà niente di più appagante! Sono davvero molto semplici da realizzare e, abbinati ad altri cupcakes di gusti e colori diversi, avranno un effetto coreografico notevole! In più sono senza glutine, cosa aspettate a prepararli?

CURIOSITA’: Esistono due teorie riguardo l’origine dei cupcakes. La più conosciuta fa risalire il nome al fatto che inizialmente la cottura avvenisse nelle tazze (cup in inglese), visto che non esistevano ancora i moderni pirottini o stampini. La seconda ipotesi, altrettanto valida, è che le quantità degli ingredienti fossero in “cup”, secondo le modalità anglosassoni.
La loro storia risale al 1796 , anno in cui sembrerebbe essere stata scritta la prima ricetta che fa riferimento alla cottura in tazza, ma il loro commercio vero e proprio inizia solo dopo la prima guerra mondiale. Dal quel momento in poi, crescerà e si svilupperà in modo esponenziale.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo12 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni13
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti per i cupcakes:

  • 200 gFarina di riso
  • 3 cucchiainiCacao amaro in polvere
  • 120 gZucchero di canna
  • 150 mlLatte di riso
  • 50 gBurro
  • 2Uova
  • 1 bustinaLievito per dolci senza glutine
  • 1 pizzicoSale

Ingredienti per la namelaka al cioccolaato bianco:

  • 200 mlPanna fresca liquida
  • 170 gCioccolato bianco
  • 80 gLatte intero
  • 2 fogliGelatina

Ingredienti per guarnire:

  • q.b.Decorazioni di confetteria e cioccolato misto

Preparazione:

  1. In una capiente terrina, unite gli ingredienti in polvere, cioè la farina e il lievito setacciati, lo zucchero, il cacao e il sale (fig. 1).

  2. Mescolate con una frusta a mano fino ad amalgamarli totalmente (fig. 2).

  3. A parte, fsciogliete il burro a bagnomaria e lasciatelo intiepidire. Versatelo in una terrina capiente e aggiungete tutti gli ingredienti liquidi, cioè le uova e il latte, amalgamando con una frusta a mano (fig. 3).

  4. Incorporate i due composti, versando gli ingredienti liquidi su quelli secchi e aggiungendo amalgamate il tutto velocemente (fig. 4).

  5. Trasferite il composto in una sàc-a-poche usa e getta senza bocchetta per effettuare un lavoro più pulito, oppure utilizzate pure un cucchiaio. Sistemate i pirottini di carta in una pirofila da muffin e riempiteli per 2/3, quindi lasciando meno di 1 cm dalla superficie (fig. 5).

  6. Mettete in forno preriscaldato a 180°C per 15′-20′ (farà fede la prova stuzzicadente). Una volta cotti, sfornate e fate intiepidire (fig. 6).

  7. Una volta freddi, guarnite con la namelaka al cioccolato bianco che avrete preparato il giorno prima (QUI LA RICETTA), aiutandovi con una sac-à-poche.

  8. Decorate infine con la confettata di cioccolato misto a piacere. E voilà…i vostri cupcakes sono pronti per essere gustati!

  9. Buon Appetito dalla cucina di FeFè!

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.