COTOLETTE DI ZUCCHINE E PROVOLA (Ricetta senza uova)

Come tutti voi già sapete, da buona siciliana mi piace impolpettare un po’ di tutto, è il nostro DNA che ce lo chiede e al quale non si può certamente dire di no! Ultimamente però, ho scoperto anche l’amore per le panature! Ebbene si, mi piace panare le cose più disparate. Ieri ve ne ho dato un piccolo assaggio creando le mitiche cotolette di pomodori che sui social, hanno lasciato il segno! Oggi perciò, sfrutto le zucchine per applicare lo stesso concetto di base, creando una variante vegetariana della classica ricetta delle cotolette di carne con un impasto di zucchine grattugiate e provola silana portata dalla mia mamma direttamente dalla Calabria! In più, sono cotolette speciali, perché rispetto al tradizionale passaggio in uno sbattuto di uova, queste ne sono completamente prive! Eppure ci siamo leccati i baffi! Croccanti fuori e morbide e filanti dentro! Anche in questo caso, come per le cotolette di pomodori, potrete portarle in tavola accompagnate da una fresca insalata proprio come ho fatto io oppure proporle all’interno di un buffet informale dando loro una forma a medaglione anziché allungata e leggermente più piccola. Farete un figurone!

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo20 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 cotolette
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàPrimavera, Estate

Ingredienti:

500 g zucchine (c.a 3)
50 g provola (grattugiata)
40 g farina di mais (fine)
40 g pangrattato (+ q.b. per la panatura)
2 cucchiaini senape gialla in polvere
1 cucchiaino erba cipollina
1 cucchiaino paprika dolce
1 cucchiaino curcuma in polvere
2 cucchiai da tavola olio extravergine d’oliva
q.b. sale

Strumenti

Passaggi:

Iniziate lavando e spuntando le zucchine, quindi grattugiatele con la grattugia a fori grossi e trasferitele in una ciotola (fig. 1).

Aggiungete una presa di sale, mescolate e fate riposare per c.a 20′ (fig. 2). Trascorso questo tempo, avranno rilasciato dell’acqua di vegetazione, quindi trasferitele all’interno di un canovaccio asciutto e pulito e possibilmente senza uso di ammorbidenti o profumi e strizzate bene fino ad eliminare tutta l’acqua residua (fig. 3).

Trasferitele in una capiente terrina, aggiustate di sale e aggiungete l’erba cipollina, 1 cucchiaino di senape in polvere e la paprika dolce (fig. 4).

Unite anche la farina di mais, il pan grattato e la provola grattugiata (fig. 5). Mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo (fig. 6).

Con le mani sempre ben umide, prelevate una porzione di questo composto e formate le vostre cotolette, compattandole per bene e dandogli la forma che preferite (fig. 7). Quindi passatele nel pangrattato, al quale avrete precedentemente aggiunto la curcuma e il restante cucchiaino di senape (fig. 8).

Adagiatele su una teglia rivestita con carta da forno o in teflon riciclabile come ho fatto io e schiacciatele leggermente con le mani* (fig. 9).

Irroratele con un giro di olio e mettete in forno ventilato a 180°C per 25′, quindi giratele delicatamente e azionate il grill per altri 5′ o fino a doratura (fig. 10).

Spegnete, sfornate e servite leggermente tiepide.

E voilà…le vostre cotolette di zucchine e provola sono pronte per essere gustate!

Buon Appetito dalla Cucina di FeFè!

Conservazione

👉 Potrete conservare le cotolette di zucchine e provola in frigo ben coperte per 1-2 giorni per poi scaldarle in forno pochi minuti, il tempo che riacquisiscano croccantezza! Oppure prepararle il giorno prima, senza cuocerle, coprirle con pellicola per alimenti e tenerle in frigo fino al momento di cuocerle e portarle in tavola!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.