CHIFFON CAKE ALLO ZUCCHERO MUSCOVADO, ARANCE E NOCCIOLE

Di questa chiffon mi sono letteralmente innamorata da subito, forse per la sua incredibile leggerezza e sofficità, anzi, credo sia tra le più soffici mai mangiate! Ma è il suo gusto unico a conquistare! Naturalmente è proprio il muscovado a rendere questo dolce speciale grazie al suo inconfondibile sapore e profumo. Per chi non lo sapesse, lo zucchero muscovado è un tipo di zucchero di canna dal colore scuro, non raffinato, a cui viene aggiunta una percentuale di melassa, che gli conferisce questo suo caratteristico sapore. Quindi, in questo specifico caso, sconsiglio di utilizzare lo zucchero semolato classico, la chiffon perderebbe questa incredibile connotazione e peculiarità! Nonostante la predominanza del muscovado, l’aggiunta nell’impasto anche delle nocciole di campagna, che io ho tostato e tritato fino a ridurle in farina, regala un tocco rustico veramente delizioso. Infine il succo di arancia, conferirà invece una nota leggermente agrumata! E’ così buona, da aver deciso che l’avrei preparata per la festa della mamma, per coccolarla nel suo momento preferito della giornata, la colazione! Il pensiero di regalarle un dolce fatto con le mie mani, mi fa pensare a quando io e le mie sorelle eravamo piccole ed era lei a prendersi cura di noi, accontentandoci con qualche dolcetto rigorosamente domenicale! Adesso i dolci non sono più il simbolo di un giorno di festa come prima, forse ne mangiamo anche troppi ma di sicuro, questo è davvero genuino e delicato e potrà essere gustato senza troppi sensi di colpa! Per gli amanti del tocco goloso, non preoccupatevi, questa chiffon si presta perfettamente ad essere farcita e guarnita con una copertura di crema di nocciole alla quale nessuno saprà resistere! In questo caso, potrete proporla anche per un compleanno o una ricorrenza a voi speciale! Io ho scelto la semplicità per non alterare il suo sapore più autentico, quello per cui è nata, e spero possa piacervi così com’ è piaciuta a noi!

  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura55 Minuti
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaAmericana

Ingredienti:

Per uno stampo da 20 Ø:

100 g farina tipo 1
50 g farina di nocciole (le mie tostate)
3 uova (a t.a.)
140 g zucchero muscovado
100 ml succo di arance
65 ml olio di arachide
1 cucchiaino lievito in polvere per dolci
4 g cremor tartaro
3 gocce succo di limone

Ingredienti per guarnire:

q.b. zucchero a velo

Strumenti

Passaggi:

Iniziate separando i tuorli dagli albumi che dovranno essere rigorosamente a temperatura ambiente. Quindi, in una capiente ciotola, montate a neve ferma gli albumi con tre gocce di limone e il cremor tartaro setacciato fino ad ottenere un composto sodo e ben fermo e tenete da parte (fig. 1).

In un’altra capiente ciotola, lavorate i tuorli con lo zucchero muscovado per almeno 10′ (fig. 2).

Dovrete ottenere un composto chiaro e spumoso (fig. 3).

Incorporate quindi l’olio a filo continuando a lavorare con le fruste elettriche (fig. 4).

Aggiungete sempre a filo anche il succo di arancia continuando a lavorare (fig. 5).

Quindi unite poco alla volta la farina precedentemente setacciata insieme al lievito per dolci (fig. 6).

Unite infine anche la farina di nocciole e lavorate (fig. 7).

A questo punto, con l’aiuto di una spatola, incorporate anche gli albumi montati a neve amalgamandoli con movimenti lenti dal basso verso l’alto per non smontare il composto (fig. 8).

Trasferite il composto all’interno dello del vostro stampo* senza imburrare, né infarinare precedentemente. Livellate e fate cuocere in forno statico preriscaldato nella parte medio – bassa a 170°C per c.a 55′ . Solo quando alla prova stecchino risulterà asciutta potrete sfornare la vostra chiffon cake (fig. 9).

Sfornate e capovolgete subito lo stampo. Fate raffreddare completamente almeno 2 h prima di togliere la torta dalla stampo, aiutandovi con un coltellino affilato per staccarla dai bordi (fig. 14).

Una volta fredda, potrete spolverizzare con zucchero a velo o con Nutella o crema spalmabile alle nocciole a vostro piacere!

E voilà…la vostra chiffon cake allo zucchero muscovado, arance e nocciole è pronta per essere gustata!

Buon Appetito dalla Cucina di FeFè!

Conservazione

👉Potrete conservare la chiffon cake variegata allo zucchero muscovado, arance e nocciole a temperatura ambiente all’interno di una campana di vetro per 3-4 giorni.

Consigli

* La caratteristica della chiffon cake è la sua forma. Lo stampo NON va né imburrato né infarinato per consentire all’impasto di aggrapparsi bene alle sue pareti durante la lievitazione e, una volta tolta dal forno, va disposta a testa in giù per 2 h per consentirle di raffreddare completamente.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “CHIFFON CAKE ALLO ZUCCHERO MUSCOVADO, ARANCE E NOCCIOLE”

    1. Si, puoi, ma serve uno stampo molto profondo per contenere la lievitazione, altrimenti rischi di compromettere il risultato! Ecco perché consiglio l’acquisto di questo stampo che puoi trovare a poco prezzo comodamente su internet. Non te ne pentirai 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.