Risotto con pompelmo e gamberetti

Il risotto con pompelmo e gamberetti, è un risotto insolito per chi ama i gusti insoliti.
Molto semplice e veloce da fare come tutti i miei piatti.
Ricco di vitamina C, vitamina A e vitamine del gruppo B, bioflavonoidi, sali minerali, fibre e povero di calorie, il pompelmo è un frutto dalle innumerevoli proprietà benefiche per l’organismo. 

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura18 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaFuoco lento
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 140 gRiso
  • 1Pompelmo rosa
  • 200 gGamberetti
  • MezzaCipolla
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Brodo vegetale

Preparazione

  1. risotto con pompelmo e gamberi

    Lavare e pulire i gamberetti togliendo la testa e il carapace e metterli da parte.

    Tagliare a metà il pompelmo e, facendo attenzione a non rompere la buccia, estrarre la polpa.

    La buccia si può usare come ciotola per portare il risotto con pompelmo rosa e gamberetti in tavola.

    Metà polpa metterla da parte dopo averla pulita dalla pellicina bianca ed eventuali semi, mentre dall’altra metà della polpa verrà estratto il succo.

    Affettare sottilmente la cipolla e farla soffriggere in una pentola con olio evo.

  2. risotto con pompelmo e gamberetti

    Quando la cipolla sarà cotta, aggiungere il riso e farlo tostare per qualche minuto.

    Versare il succo di pompelmo e fare cuocere qualche minuto.

    Quindi versare il brodo vegetale e continuare la cottura.

    Per un gusto di pesce più marcato, nel brodo si possono far bollire le teste e i carapaci dei gamberi.

  3. risotto con pompelmo e gamberi

    A cinque minuti dal termine della cottura, aggiungere al risotto la polpa di pompelmo e i gamberetti, quindi portare a termine.

    Spegnere e lasciar riposare due minuti.

  4. risotto

    Il nostro risotto con pompelmo rosa e gamberetti è pronto per essere servito.

    Potete utilizzare la buccia del pompelmo come ciotola per portarlo in tavola.

    O, in alternativa, servirlo nel piatto decorandolo sempre con qualche fettina di pompelmo rosa.

    A voi la scelta.

Precedente Mozzarella in carrozza Successivo Biscotti alle noci al cioccolato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.