Polpettone ripieno in padella

Un modo alternativo per non mangiare la solita fettina, il polpettone ripieno in padella.
Questo polpettone di carne tritata e ripieno con prosciutto e uova sode, è stato cotto in padella a fiamma bassissima e con coperchio, ma volendo si può anche mettere in forno sempre con olio evo e rosmarino, lateralmente si possono aggiungere anche delle patate a pezzi.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gCarne di vitello tritata
  • 4Uova
  • 1 ciuffoPrezzemolo
  • 2 spicchiAglio
  • q.b.Pangrattato
  • q.b.Sale
  • q.b.Rosmarino
  • q.b.Olio extravergine d’oliva

Preparazione del Polpettone ripieno in padella

  1. Mettere a bollire due uova e farle diventare sode.

    In una ciotola rompere due uova, aggiungere quanto basta di sale fino, un bel ciuffo di prezzemolo tritato e uno o due spicchi di aglio sempre tritato sottile.

  2. polpettone ripieno in padella

    Sbattere con una forchetta le uova e unire la carne di vitello tritata, amalgamare, quindi aggiungere quanto basta di pan grattato fino ad ottenere un impasto compatto e morbido, non duro..

  3. polpettone ripieno in padella

    Su una superficie che non appiccica o su un largo piatto piano, sistemare e appiattire metà impasto.

    Al centro mettere un paio di fette di prosciutto cotto, sul prosciutto mettere le due uova sode con un pò di carne in mezzo per non farle muovere, quindi coprire con altro prosciutto cotto.

    Coprire il tutto con l’altra metà di impasto.

  4. polpettone ripieno in padella

    Modellare il polpettone con le mani inumidite con acqua, quindi trasferirlo in una padella con olio evo e abbondante rosmarino.

    Fare cuocere a fiamma bassissima e con coperchio, girandolo da tutte le parti, fino a doratura completa.

    Spegnere e fare raffreddare un pò

  5. polpettone ripieno in padella

    Trasferire il polpettone sul piatto di portata, tagliare a fette e servire con una fresca insalata o anche delle patate fritte.

Precedente Torta al cioccolato Successivo Torta salata con zucchine e speck

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.