Crea sito

Risotto allo zafferano con spezzatino di manzo alla curcuma

La primavera e l’aumento della temperatura non mi fanno affatto passare la voglia di risotti e di carne in umido. E perché non unire le due pietanze in uno squisito piatto unico?
Io ho arricchito il tutto con le spezie asiatiche che amo!
Ecco un classico risotto allo zafferano con uno spezzatino di manzo alla curcuma

  • DifficoltàAlta
  • CostoCostoso
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di cottura2 Ore
  • Porzioni2 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per il brodo

  • 1Carota
  • 2 costeSedano
  • 1Cipolla dorata
  • q.b.Prezzemolo
  • q.b.Pepe nero
  • 2 lAcqua (fredda)

Per lo spezzatino

  • 300 gCarne bovina (in bocconcini)
  • 1/2Cipolla dorata
  • 1 costaSedano
  • 1Carota
  • 1Patata
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Peperoncino fresco
  • q.b.Burro
  • 1 cucchiaioFarina
  • 1 bicchiereVino bianco
  • q.b.Salvia
  • q.b.Alloro
  • q.b.Rosmarino
  • 1 cucchiaioCurcuma in polvere

Per il risotto

  • 120 gRiso Arborio
  • 1 bicchiereVino bianco
  • 20 gZafferano
  • q.b.Parmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • q.b.Burro
  • q.b.Noce moscata

Preparazione del risotto allo zafferano con spezzatino alla curcuma

  1. La prima cosa da preparare è il brodo: lavate sotto acqua corrente le verdure; pelate la carota e la cipolla. Tagliate la cipolla a metà e fatela brasare leggermente in una padella calda per far sprigionare il suo aroma. Ponete poi tutte le verdure in pentola, salate e pepate, aggiungete due litri di acqua fredda e accendete la fiamma. Fate cuocere per circa due ore.

    Passiamo adesso alla preparazione dello spezzatino. Lavate e pelate le verdura. Tritate la cipolla, parte del sedano e della carota per il soffritto e lasciate qualche pezzo grosso. Tagliate in quattro anche la patata pelata. Trasferite il trito in pentola insieme al peperoncino (se fresco, va tritato), l’olio e il burro. Quando il trito sarà appassito, aggiungete la carne e le verdure e mescolate; poi versate il vino e fate sfumare. Quando l’alcol sarà evaporato, aggiungete la farina, la curcuma e gli aromi e coprite con il brodo. Mescolate, coprite con un coperchio e fate cuocere a fiamma bassa per un’ora e mezza/due (io ho usato la pentola a pressione che richiede circa un’ora di cottura).

    Nel restante brodo, sciogliete lo zafferano e mantenetelo caldo. In una padella fate tostare il riso e sfumatelo con il vino. Aggiustate di sale e aggiungete il brodo un mestolo per volta fino a completamento della cottura del risotto. Quando il riso sarà al dente, aggiungete burro e parmigiano e mantecate.

    Impiattate aggiungendo lo spezzatino sopra al risotto e completate con della noce moscata.

    Facebook: https://www.facebook.com/scalognobruno/

    Instagram: https://www.instagram.com/scalognobrunoblog/

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.