Crea sito

Torta pasqualina alle erbette campagnole

Qual’è la torta salata che non può mancare sulla tavola a Pasqua? La torta pasqualina alle erbette campagnole ovviamente! È buona sia calda che servita fredda.

torta pasqualina alle erbette campagnole
  • Preparazione: 2 Ore
  • Cottura: 45 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 8 porzioni
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 300 g Pasta Sfoglia (2 confezioni)
  • 600 g Erbette campagnole (spinaci, bieta, cicoria)
  • 1/2 Porri
  • 300 g Ricotta
  • 5 cucchiai Grana padano
  • 5 Uova
  • q.b. Pane (duro del giorno prima)
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • q.b. Peperoncino
  • q.b. Latte

Preparazione

  1. Tagliare finemente gli spinaci, la bieta e la cicoria

    Lessarli e strizzarli

    Lasciarli raffreddare in uno scolapasta

    Spezzettare il pane e metterlo in ammollo nel latte per circa 15 minuti

    Scolare e strizzarlo bene

    Bollire 4 uova per circa 10 minuti

    Con una mandolina grattuggiare il porro a listarelle fini

    Impastare le erbette campagnole con la ricotta e il porro a fettine

    Aggiungere il pane ammorbidito, il parmigiano.

    Incorporare un uovo

    Sale e pepare a piacere

    Spolverizzare con un pizzico di peperoncino

    Scaldare il forno a 180°C

    Spruzzare un po’ di olio di mais in una teglia apribile e infarinarla

    Foderare il fondo e i bordi con la pasta sfoglia lasciando un po’ di eccesso sui bordi

    Bucherellare con i rebbi di una forchetta il fondo della torta

    Versare il composto e livellarlo

    Fare 4 buchi nell’impasto distanziati tra di loro con un cucchiaio

    Inserire in ognuno un uovo sodo

    Tagliare a griglia l’altro disco di pasta sfoglia

    Coprire la torta con l’altro foglio di sfoglia

    Chiudere i bordi sul foglio appena messo

    Spennellare la pasta sfoglia con il latte

    Cuocere in forno caldo per 45 minuti nella griglia di mezzo

    Sfornare la torta pasqualina alle erbette campagnole

    Può essere servita calda oppure fatta raffreddare

    BUON APPETITO…


    Se ti piacciono le mie ricette segui la pagina Facebook e la pagina Instagram

    Scopri le altre ricette di Pasqua

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.