Torta Camilla Integrale

Gennaio porta con se la voglia di migliorare e migliorarsi, lunghe liste di buoni propositi in cui troneggia al primo posto LA DIETA.

La mia Lista dei buoni propositi ha da anni La dieta come leitmotiv della vita, oscillando dal mood ” da oggi dieta” al ” oggi cascasse il mondo, CARBONARA!!”. Da anni ormai sono alla ricerca di ricette senza zuccheri aggiunti e soprattutto senza sensi di colpa.

La Torta Camilla è da sempre la mia preferita ed ho impiegato davvero tanto tempo per ottenere la versione light perfetta. La versione integrale, priva di uova e di burro crea il connubio perfetto, per chi come me, è sempre a dieta o almeno prova a seguire uno stile di vita sano ma non vuole rinunciare ad un vero e proprio dolce.

Personalmente amo le torte rustiche per cui oltre ad aver utilizzato una farina integrale rimacinata, ho utilizzato lo zucchero muscovado, ritenuto affine allo zucchero di canna ma meno centrifugato e raffinato, dall’inconfondibile sapore di melassa.

Ovviamente l’utilizzo di altre farine o di altri tipi di zucchero non influirà per nulla sulla riuscita del dolce.

E’ la torta perfetta per cominciare la giornata con uno sprint in più e soprattutto senza sensi di colpa.

Ti ho convinto a replicarla?! Se cosi fosse non dimenticare di targarmi nei tuoi post, trovi l’icona social in basso, oppure utilizza i miei hashtag #letazzedichiara #lacucinadichiara

  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

150 g carote Grattugiate
350 g farina integrale rimacinata
200 ml acqua
100 ml olio di semi di mais
200 ml succo d’arancia
Metà bustina Lievito per dolci
1 bustina vanillina
160 g zucchero muscovado

Strumenti

1 Stampo

Passaggi

Frulla insieme Le carote Grattugiate, l’acqua, il succo d’arancia e l’olio di semi di Mais ottenendo cosi una purea semi liquida.

In una ciotola setaccia la farina integrale rivaccinata, lo zucchero muscovado, il lievito e la vanillina. Aggiungi quindi il composto semi liquido e mescola il tutto con una frusta a mano.

Imburra una tortiera antiaderente del diametro di 24 cm ( per il mio stampo non c’è stato bisogno di questo passaggio), versa il composto e cuoci in forno preriscaldato in modalità Statica a 180° per 30 minuti.

Effettua la prova stecchino e sforma la tua Torta camilla solo quando sarà completamente raffreddata.

4,3 / 5
Grazie per aver votato!