Zeppole di San Giuseppe fritte, ma poco unte

Per avere delle buone zeppole di San Giuseppe fritte , ma poco unte ecco come fare: bisogna cuocerle per i primi 10 minuti in forno in modo che la zeppola si gonfia e la pasta choux crea fuori una patina, anzi direi una crosticina, in modo che una volta messa nell’olio ,che non deve essere assolutamente bollente, ma appena caldo, non assorbe tanto olio e continua la sua cottura. Il consiglio l’ho preso qui’

zeppole

Ingredienti per 15 zeppole

250 gr di farina

250 gr di acqua

100 gr di burro

5 gr di sale

6 uova medie

Per la crema

350 gr di latte intero

150 panna fresca

6 uova

20 gr di amido

30 gr di farina

150 gr di zucchero

1 fialetta aroma limone

una noce di burro

Preparazione

 

Portare ad ebollizione in una pentola l’acqua con il sale e il burro, quindi versarvi in un sol colpo la farina e cuocere mescolando con un cucchiaio di legno finche’ la pasta non si stacca dalle pareti della pentola e incomincia sfrigolare. Lasciare raffreddare e poi unire un uovo alla volta mescolando energicamente. ( la consistenza deve essere come una crema soda).

Versare in un sac a poche con bocchetta a stella di 2 cm e formiamo delle ciambelle su carta forno

zeppole

Infornare per 10 minuti a 200°finche’ non sono appena gonfie e si sara’ formata una leggera crosticina.

Friggete le zeppole una alla volta in un pentolino con l’olio che non deve essere assolutamente bollente, girandole.

Mettiamo via via le ciambelle su carta da cucina per assorbire l’olio in eccesso

zeppole

 

In un tegame sbattere  i tuorli con lo zucchero, aggiungervi poi, continuando sempre a mescolare, l’amido e un pizzico di sale. A parte scaldare il latte e la panna con la fialetta di aroma al limone. Versare il latte caldo nelle uova, e far cuocere la crema per pochi minuti . Appena pronta la crema deve essere messa in un altro contenitore,meglio se  d’acciaio e deve essere coperta con della pellicola trasparente in modo che non forma la crosticina in superfice.

Spolverizzare le zeppole con lo zucchero a velo e poi sempre con l’aiuto di un sac a poche guarnire con la crema e le amarene.

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pubblicato da lacucinadiannama

adoro cucinare. Giardinaggio, libri,cinema

Una risposta a “Zeppole di San Giuseppe fritte, ma poco unte”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.