Roccoco’ morbidi

Il roccocò è un dolce napoletano prodotto con mandorle, farina , zucchero, canditi  e spezie varie. Il roccocò è cotto al forno ed ha una forma tondeggiante simile a quella di una ciambella schiacciata della grandezza media di 10 cm. È un biscotto particolarmente duro quindi può essere ammorbidito bagnandolo nel vermouth nello spumante, nel vino  bianco o nel marsala.

Io per Capodanno ho deciso di fare dei Roccoco’ morbidi.

La sua preparazione più antica risale al 1320 a opera delle monache del Real Convento della Maddalena. Il nome roccocò deriva dal termine francese rocaille per via della forma barocca e tondeggiante simile a una conchiglia arrotondata.

Il roccocò è il dolce che chiude il pranzo delle famiglie napoletane in occasione dell’8 dicembre (giorno in cui si festeggia l’ Immacolata Concezionee che accompagna tutto il periodo delle feste natalizie. Vengono spesso venduti insieme a raffiuoli, mustaccioli e susamielli e altri dolci tipici della tradizione gastronomica natalizia partenopea.

Anche se la maggior parte delle persone credono che i roccocò siano solo duri, ci sono anche di morbidi e di varie dimensioni.

Negli ultimi anni, viste le numerose richieste dei turisti, è possibile trovare questi dolci in pasticceria in tutti i periodi dell’anno.

Aumentare leggermente le dosi dello  zucchero se si gradiscono piu’ dolci. In genere si fanno con le mandorle, ma io ho preferito le nocciole.

roccoco'

Roccoco’ morbidi

Ingredienti

500 gr di farina 00

300 nocciole

100 gr di zucchero

140 gr di miele

20 gr di pisto ( chiodi di garofano, anice stellato, cannella, noce moscata, pepe bianco)

6 gr di ammoniaca per dolci

1 pizzico di sale

buccia grattugiata di 1 arancia e di 1 limone

70 gr di acqua tiepida

70 gr di succo di arancia

1 tuorlo d’uovo per spennellare

Preparazione

Disporre sul tavolo la farina a fontana, mettere al centro zucchero, nocciole tritate grossolanamente, buccia di limone, buccia di arancia, pisto, ammoniaca per dolci, un pizzichino di sale, l’acqua+succo di arancia. Impastare finche’ l’impasto non risulta morbido e non appiccicoso. Formare degli anelli di pasta e spennellarli con l’uovo sbattuto con 1 cucchiaio di latte. Disporre gli anelli in una teglia ricoperta di carta forno e cuocere in forno a 180° per 20 minuti circa.

Se si preferiscono piu’ duri cuocerli per altri 5 minuti.

roccoco'

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pubblicato da lacucinadiannama

adoro cucinare. Giardinaggio, libri,cinema

Una risposta a “Roccoco’ morbidi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.