Le montanare

Le montanare sono delle pizze fritte che si trovano in tutte le rosticcerie napoletane. Sono molto facili da preparare, basta preparare l’impasto della pizza, friggerle e condirle con un sughetto di pomodoro, basilico e una spolverata di parmigiano. A casa mia vanno a ruba.

Ingredienti
500 gr di farina 00
10 gr di lievito di birra
50 ml olio oliva extravergine
1 cucchiaino di sale
250 ml di acqua
1 barattolo di pomodori pelati
1 spicchio d’aglio
abbondante basilico
sale
olio evo q.b.
50 gr di parmigiano grattugiato
olio di arachidi per friggere
le montanare

Preparazione
Sciogliere il lievito nell’acqua, mettere a fontana la farina su un banco di lavoro e al centro versare l’acqua con il lievito e cominciare ad impastare, quindi unite l’olio e il sale. Lavorate fino ad avere un impasto liscio ed elastico. Riporre l’impasto in una ciotola unta d’olio e riporre nel forno spento con la luce accesa coprendo con un panno di cotone per un paio d’ore (la pasta deve raddoppiare). Nel frattempo versate i pelati in una pentola rompendoli con una forchetta, aggiungendo l’olio, lo spicchio d’aglio, il sale e il basilico (conservatene un po’ per la decorazione finale). Fate cuocere una decina di minuti.
Dopo che la pasta e’ lievitata dividetela in tante pagnottelle della grandezza di un mandarino e fate lievitare di nuovo per circa 1 ora coperte da un canovaccio.
Trascorso il tempo allargate con i polpastrelli le pizzette e friggetele man mano in padella con l’olio ben caldo.
Condite ogni pizzetta con un cucchiaio di salsa di pomodoro, parmigiano e qualche fogliolina di basilico

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Polpo alla griglia Successivo Le graffe napoletane

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.