Le graffe napoletane

Le graffe napoletane sono una vera delizia del palato. Morbide anche se fatte senza patate piacciono a grandi e piccini. Ovviamente per assaporarle al meglio bisogna mangiarle appena fritte.
graffe napoletane

Ingredienti per otto graffe
350 gr di farina
1 bustina di vanillina
1/2 lievito di birra
16 gr di zucchero
5 gr di sale
50 gr di burro
100 gr di uova intere
150 gr di acqua
olio di girasole per friggere
zucchero semolato q.b.

Preparazione

Inseriamo nella planetaria la farina quindi aggiungere lo zucchero, il sale e la vanillina proseguendo poi con il burro morbido, le uova e meta’ di acqua. dopo aver versato tutti gli ingredienti facciamo girare a velocita’ lenta aggiungendo man mano la rimanente acqua ( se vedete che l’impasto e’ molto morbido non inserite tutta l’acqua). Lavoriamo per 15 minuti circa finche’ l’impasto non si incorda all’uncino della planetaria. Potete anche impastare a mano mettendo la farina a fontana e inserendo nel buco al centro gli ingredienti.
Formiamo una palla e lasciamola riposare per 20 minuti coperta con un canovaccio.
Dopo dividiamo in otto pezzi, formiamo dei cordoncini e diamo la forma di una e.
Riponiamo man mano in una teglia ricoperta di farina, copriamo con un canovaccio e facciamo lievitare fino al raddoppio (riponete nel forno spento con la luce accesa).
Friggete le nostre graffe napoletane nell’olio non bollente , fatele asciugare su carta assorbente e poi immergetele nello zucchero semolato

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Le montanare Successivo Linguine con gamberoni

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.