Churros

Tornata da Barcellona dove ho gustato questi deliziosi dolcetti fritti non potevo assolutamente non provare a cucinarli. Esperimento riuscito alla grande, deliziosi.

 

Il churro (spesso detto al plurale: churros) è uno spuntino dolce, tipico della cucina iberica a base di una pastella fritta spolverata di zucchero.

In Spagna i Churros sono normalmente disponibili tutto l’anno presso le apposite bancarelle che si trovano lungo le strade principali, nelle piazze e nei mercati.

Molto amati sono però la domenica a colazione, intinti in una tazza di densa cioccolata calda, e all’alba di capodanno o genericamente dopo una nottata di festeggiamenti; in ogni caso vanno però preparati al momento e consumati ancora caldi.

La pastella dei Churros è molto semplice ed è composta da farina, acqua, zucchero e sale ( io ho aggiunto anche le uova). Altrettanto semplice è la preparazione: si introduce l’impasto in una tasca o siringa da pasticciere con l’imboccatura spessa circa un dito e dalla tipica sezione a stella e lo si spinge in una padella di olio bollente.

La spirale di pastella così ottenuta deve friggere da ciascun lato perqualche minuto di un minuto, fino a diventare leggermente croccante; dopodiché viene spolverata di zucchero e servita in un cartoccio.

churros

Ingredienti

250 ml di acqua

200 gr di farina

100 gr di burro

2 uova

1 cucchiaio di zucchero

1 pizzico di sale

olio di semi di arachidi per friggere

Preparazione

In una pentola portare ad ebollizione l’acqua con il burro, lo zucchero e un pizzico di sale appena bolle togliere dal fuoco e unire la farina setacciata, mescolare velocemente con una frusta e rimettere sul fuoco sempre mescolando finche’ sul fondo della pentola non si forma una crosticina bianca. Trasferire l’impasto in una ciotola e far raffreddare. Una volta freddo unire le uova sbattute uno alla volta e mescolare per farle assorbire. Mettere in un sac a poche con un becco a stella.

In una pentola dai bordi alti fate scaldare l’olio e quando sarà caldo ( non bollente), spremete l’impasto direttamente nella pentola così da formare dei bastoncini della lunghezza di 10 cm circa, tagliando l’estremità con una forbice . Fate cuocere i Churros  2-3 minuti rigirandoli per fare in modo che si dorino uniformemente Quindi adagiateli su un vassoio foderato con carta assorbente e cospargeteli di zucchero. Serviteli caldi e se volete accompagnateli con una cioccolata calda.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Latte di mandorla e biscotti all'okara di mandorle Successivo Stuzzichini per Natale e Capodanno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.