Crea sito

TORTAMISU’

TORTAMISU’

La torta al gusto tiramisù! Non è il tiramisù classico, ma, è la mia versione, quello con una crema al mascarpone, panna montata, zucchero a velo, Philadelphia e gocce di cioccolato! Senza uova!

INGREDIENTI:

  • 500 g (circa) di Savoiardi.
  • 1 nastro di organza (facoltativo).
Per la base – Pan di Spagna al cacao (dose per un piano, dimezzata rispetto a quella normale):
  • 4 uova;
  • 120 g di zucchero;
  • 45 g di fecola di patate;
  • 15 g di cacao amaro;
  • 60 g di farina che lievita;
  • un pizzico di sale;
  • 1 fiala di aroma di vaniglia.

Per la crema al mascarpone e gocce di cioccolato (io l’ho fatta in due volte, quindi raddoppiate le dosi):
  • 220 g di Philadelphia;
  • 3 cucchiai da tavola di zucchero a velo setacciato;
  • 250 g di mascarpone;
  • 150 g di gocce di cioccolato fondente;
  • 200 ml di panna da montare.
Per la bagna:
  • caffè amaro qb.
Per la crema per ricoprire la torta:
  • 130 g (circa) di Philadelphia;
  • 2 cucchiai da tavola di zucchero a velo setacciato;
  • 180 g (circa) di mascarpone.
Per la Ganache al cioccolato:
  • 200 g di cioccolato fondente;
  • un pizzico di sale;
  • 200 ml di panna da montare;
  • 50 g di burro.

PREPARAZIONE:

Per prima cosa, con largo anticipo preparate il Pan di Spagna. Solitamente io lo preparo il giorno precedente a quando farcirò la torta. Per realizzare questa ricetta, ho dimezzato la dose del Pan di Spagna perchè mi serviva soltanto un piano.

Separate gli albumi dai tuorli. In una ciotola capiente mettete i tuorli con i 240 g di zucchero e la buccia d’arancia o di limone. Montate con le fruste elettriche, fino ad ottenere  un composto spumoso e chiaro. Aggiungete un pizzico di sale nel composto dei tuorli. Montate gli albumi a neve con un cucchiaio di zucchero. Unite gli albumi montati a neve nei tuorli e mescolateli bene. In una ciotola unite: la farina autolievitante, la maizena (se non l’avete, la potete sostituire con la fecola di patate o l’amido di mais), il cacao amaro e la vanillina ed aggiungetelo, setacciandolo poco per volta al composto e mescolate bene.  Foderate una tortiera rettangolare con della carta da forno stropicciata, bagnata e strizzata, mettete poi il composto.

Cuocete in forno già caldo a 180°C in modalità sotto e sopra statico per 18 minuti lasciatelo poi 10 minuti in forno spento prima di sfornarlo. Fate la prova stecchino! Queste tempistiche sono indicative in quanto ogni forno è diverso!

Il vostro Pan di Spagna al cacao è pronto!

Fatelo raffreddare a temperatura ambiente.

Preparatevi in anticipo il caffè, vi servirà per bagnare la base ed inzupparci i savoiardi. Io uso le capsule e ne ho usate 10 – 12. Io non l’ho zuccherato. Quando il vostro Pan di Spagna, è freddo, con le dita, delicatamente rimuovete lo strato superiore in modo tale da riuscirlo a bagnare meglio.

Tenete da parte e preparate la crema.

Io l’ho fatta in due volte, voi, se volete potete farla tutta insieme. In una ciotola unite il Philadelphia, il mascarpone e due cucchiai di zucchero a velo setacciato. Mescolate bene. In un’altra ciotola montate la panna con un cucchiaio di zucchero a velo. Unite la panna ai formaggi, mescolando dal basso verso l’alto. Se vedete che vi ha fatto un po’ di grumi, montate la crema con le fruste elettriche. Aggiungeteci poi le gocce di cioccolato. La vostra crema per farcire la torta è pronta!

Mettete la base di Pan di Spagna in un vassoio ben resistente. Deve essere più grande rispetto alla torta perchè dovete avere lo spazio per mettere i savoiardi intorno. Bagnate la base con il caffè freddo e poi farcitelo con metà (o una dose, se, come me, avete deciso di farla in due volte) di crema.

Inzuppate i savoiardi nel caffè e poi adagiateli sulla crema per formare il secondo strato della torta.

Ricopriteli con l’altra metà (o dose) della crema con le gocce di cioccolato.

Nel frattempo preparate la ganache al cioccolato.

Sminuzzate il cioccolato fondente oppure usate le gocce di cioccolato. In un pentolino mettete la panna con il sale, quando bolle aggiungeteci il cioccolato e mescolate bene. Mescolate fino a quando tutto il cioccolato non sarà sciolto. Togliete dal fuoco e fate intiepidire a temperatura ambiente per qualche minuto, poi aggiungeteci il burro e mescolate fino a quando non si sarà sciolto.

Fate raffreddare a temperatura ambiente fino a quando non avrete ottenuto una consistenza cremosa, ovvero, quando non sarà troppo liquida da scappare ovunque!

Nel frattempo che la ganache al cioccolato raggiunga la giusta consistenza, preparate la crema bianca. In una ciotola mettete il Philadelphia, il mascarpone e lo zucchero a velo setacciato. Mescolate bene. In un’altra ciotola montate la panna con un cucchiaio di zucchero a velo. Unite la panna ai formaggi, mescolando dal basso verso l’alto. Se vedete che vi ha fatto un po’ di grumi, montate la crema con le fruste elettriche.

Quando la ganache è pronta, ricopriteci tutta la parte superiore della torta. Non ricoprite i lati! Tenetene un po’ da parte per le rifiniture.

Sui lati stendete la crema bianca che avete preparato in precedenza. Tenetene un po’ da parte. Tagliate i savoiardi dell’altezza della vostra torta, mettete un po’ di crema su ognuno ed attaccateli lungo i lati. La parte con lo zucchero è quello che deve rimane fuori! Con la ganache al cioccolato che avete tenuto da parte, eliminate le imperfezioni e i vuoti che ci saranno tra i savoiardi e la crema.

La vostra TORTAMISU’ è pronta!

Per renderla più bella ed elegante, e soprattutto per far tener uniti i savoiardi li ho avvolti con un nastro di organza.

Servite e buon appetito!

Questo è lo schizzo che ho realizzato quando ho ideato questa torta!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.