Crea sito

TIMBALLO CON POLPETTINE

INGREDIENTI:

  • 20 scrippelle;
  • 100 g di formaggio grattugiato;
  • 2 mozzarelle;
  • burro qb;
  • sugo;
  • le polpettine.

PREPARAZIONE:

Fate le scrippelle seguendo la ricetta. La ricetta la potete trovare qui: https://blog.giallozafferano.it/lacucinaazzurra/scrippelle/

Preparate le polpette seguendo la ricetta. La ricetta la potete trovare qui: https://blog.giallozafferano.it/lacucinaazzurra/le-polpettine/

Preparate il sugo seguendo la ricetta. La ricetta la potete trovare qui: https://blog.giallozafferano.it/lacucinaazzurra/sugo/

In una teglia mettete qualche fiocchetto di burro e passatelo su tutta la superficie. Metteteci poi qualche cucchiaio di sugo e cospargetelo. Ora rivestite i lati della teglia con le scrippelle. Non lasciate buchi. Fate in modo che mezza scrippella sia dentro la teglia e mezza fuori. Mettete delle scrippelle nella teglia, in modo che non lasciate nessun spazio libero. Cospargeteci sopra del sugo, mettete del formaggio grattugiato, delle polpettine e mezza mozzarella tagliata a pezzetti. Metteteci altro formaggio grattugiato, e un po’ di sugo. Il primo strato è finito. Mettete sopra altre scrippelle, mettete del sugo, del formaggio grattugiato e fate un altro strato. Fate tutti gli strati fino a quando non ti saranno finiti gli ingredienti. Lascia una scrippella (due se fossero piccole, poi dipende sempre dalla grandezza della teglia)  per mettere sopra.

Quando avete finito i vari strati (dipenderanno dalla grandezza della teglia che userete, con queste dosi a me ne sono usciti 4) dovete chiudere il timballo per farlo ripiegate le mezze scrippelle che sporgono dalla teglia. Una per volta, cospargetela di sugo, così andrà da tutte le parti, quando avrete fatto questa operazione avrete un buco al centro, copritelo con  la scrippella (due se fossero piccole, poi dipende sempre dalla grandezza della teglia) che avevate lasciato precedentemente. Cospargetela di sugo.

Cospargete tutta la superficie con del formaggio grattugiato. Aggiungete qualche fiocchetto di burro, così farà la crosticina.

Se non la usate subito, copritela con della pellicola e conservala nel frigo.

Infornate in forno già caldo, a 180°C in modalità solo sotto per un’ora e poi in modalità sotto e sopra per 10 minuti. Come vi dico sempre, ogni forno è diverso, quindi vi dovete regolare da soli.

Prima di servire lasciate riposare per 30-40 minuti. Servite ancora tiepido.

Nella ricetta originale, ci andrebbero anche i piselli e l’uovo sodo, ma io preferisco farla senza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.