TAGLIATELLE AI FRUTTI DI MARE

INGREDIENTI:

per le tagliatelle:

la ricetta la puoi trovare qui: https://blog.giallozafferano.it/lacucinaazzurra/tagliatelle-fresche/

  • una confezione di frutti di mare surgelato pronto, o quello per risotti o quello per spaghetti;
  • due manciate di gamberetti surgelati;
  • 1 cipolla o 1 scalogno;
  • olio;
  • una manciata capperi sotto sale;
  • un cucchiaino pasta d’acciughe;
  • mezzo bicchiere di vino bianco;
  • mezzo bicchiere d’acqua;
  • prezzemolo;
  • sale.

PREPARAZIONE:

Fate scongelare il preparato per risotti e per spaghetti, se dovete farlo per pranzo, io li tolgo dal freezer la sera prima e li metto nel frigorifero.

La mattina lo aprite, lo scolate, lo lavate, lo mettete nello scolapasta.

In una pentola antiaderente o rivestita di ceramica mettete dell’olio, della pasta d’acciughe e dei capperi sotto sale precedentemente dissalati sotto acqua corrente ed una cipolla tagliata finemente, quando sarà appassita aggiungeteci il preparato per risotti, sfumate con il mezzo bicchiere di vino e il mezzo bicchiere d’acqua, fate cuocere, quando sarà cotto, aggiungete  i gamberetti surgelati ed un po’ di prezzemolo tritato, assaggiatelo se è sciocco, aggiustatelo di sale.

Togliete dalla pentola tenendoli al caldo, un po’ di pesce, lasciando nella pentola i succhi che si sono sprigionati, siccome si sarà ritirato, aggiungete un filo d’olio e un altro mezzo bicchiere d’acqua e fate amalgamare bene.

In una pentola mettete a bollire l’acqua, quando bolle aggiungeteci il sale e poi buttateci le tagliatelle e cuocetele secondo la ricetta.

Quando le tagliatelle saranno cotte, scolatele e versatele nella pentola dove avete lasciato i succhi del pesce e mescolate bene.

Servite nei piatti ed in ognuno di essi dopo aver messo la pasta aggiungete un po’ di pesce.

Se vi piace potete aggiungere un filo d’olio piccante.

Potete sostituire le tagliatelle con qualsiasi altro tipo di pasta, oppure con del riso.

Precedente GAMBERETTI IN SALSA ROSA Successivo ARROSTO DI VITELLO CON PATATE

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.