PIZZA VALENTINA

PIZZA VALENTINA

INGREDIENTI:

  • una base per pizza;
  • 2-3 pomodori secchi;
  • 40 g di gorgonzola dolce;
  • 50 g di mozzarella grattugiata;
  • una manciata di mandorle tostate;
  • 3 pomodorini;
  • 4-5 fette di speck.
Per la crema di pomodori secchi e mandorle:
  • 6 pomodori secchi;
  • 20 g di mandorle;
  • 3 pomdorini;
  • olio evo.

PREPARAZIONE:

Per prima cosa preparate la base per pizza. Ho usato 2 tipi di farina per realizzare questa ricetta: 20% la farina di semola, 80% di farina 00. Ho usato 20 g di lievito di birra fresco, più o meno 500 ml d’acqua, 20 g di sale e 50 ml di olio evo. In una ciotola mettete le due farine. Fate la tipica fontana ed al centro metteteci il lievito di birra sbriciolato e l’olio evo. Poco per volta, aggiungete l’acqua minerale naturale tiepida. Mescolate bene, incorporando la farina, quando ne avrete incorporata più o meno la metà, aggiungeteci il mezzo cucchiaio  di sale. Mescolate bene fino ad ottenere un composto omogeneo. Formate una palla. Sporcate la ciotola con un po’ di olio evo. Coprite con la pellicola trasparente e mettetela in frigorifero per 12 ore, poi  avvolgete  la ciotola in una coperta di lana. Mettetela a lievitare nel forno spento per circa 8-10 ore.

Nel frattempo, preparate la crema di pomodori secchi e mandorle. In una bicchiere di mixer, mettete: i pomodori secchi, la mandorle a pezzetti, i pomodorini e l’olio evo. Frullate. Trasferite tutto in una ciotolina.

Tagliate a pezzetti sia i pomodori secchi che i pomodorini. Tostate le mandorle e tritatele grossolanamente.

Quando è trascorso il tempo, foderate una teglia a forma di cuore con della carta da forno, metteteci dell’olio e spargetelo bene su tutta la superficie.

Stendete la base per pizza.

Metteteci sopra la crema di pomodori secchi e mandorle. Tenetene qualche cucchiaiata da parte.

Aggiungete poi: la mozzarella, tenetene da parte un po’, il gorgonzola a pezzetti, dei pomodori secchi e dei pomodorini che avete tagliato in precedenza. Tenetene qualcuno da parte.

Cuocete in forno già caldo a 220°C in modalità solo sotto per 20 minuti. Questa tempistica è indicativa.

Dopo aver sfornato la pizza, aggiungeteci lo speck.

Guarnite il tutto con la crema che avevate tenuto da parte, le mandorle tritate e tostate, la mozzarella grattugiata, i pomodorini ed i pomodori secchi.

Trasferite la vostra pizza in un piatto.

La vostra PIZZA VALENTINA è pronta!

Servite e buon appetito!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.